Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Panettone batte pandoro: è il preferito dagli italiani

Panettone batte pandoro. E' questo il verdetto 2019 per le tavole italiane. Con il 79% delle preferenze il dolce natalizio tipico di Milano ha la meglio sul "cugino", che si ferma poco distante: al 72%. A rivelarlo sono i dati di Coldiretti / Ixè per lo studio "Il Natale nel piatto".

Che il panettone sia un protagonista immancabile delle feste, dunque, è stato assodato anche quest'anno. In Lombardia il panettone artigianale costa in media 28 euro al chilo. E Milano si siede al terzo gradino del podio come provincia più cara, dove la forbice dei prezzi oscilla fra i 27 a 40 euro al chilogrammo. Va meglio a Varese, dove un chilo id panettone costa 24 euro (con punte di 34 euro al chilo in alcune pasticcerie). Il dato emerge da una rilevazione della Coldiretti Lombardia nei negozi specializzati delle principali città in vista delle festività natalizie e di fine anno.

La città con il costo medio più elevato è Mantova con il panettone artigianale da pasticceria che costa 38 euro al chilo. A seguire Brescia con 37 euro al chilo di media e Milano con 33 euro, ma in entrambe le città si può arrivare in alcuni negozi fino ai 40 euro al chilo. Di poco inferiore il prezzo medio a Monza e Pavia, dove con rispettivamente 31 e 30 euro ci si porta a casa un chilo di dolce tradizionale. A Cremona la forbice media oscilla tra i 28 e i 30 euro al chilo, anche se in alcune pasticcerie il prezzo sale fino ai 40 euro. A Lodi il costo può variare dai 26 ai 34 euro, a Como e Lecco la media è di 26 euro ma si può arrivare anche a 35 euro al chilo. La mappa lombarda dei prezzi del panettone artigianale si completa con Bergamo (25 euro di media) e Sondrio (19 euro in media).

(Chiara Lazzati)