Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Rho ha dedicato un parco a Lea Garofalo, uccisa dalla mafia

  • CRONACA / RHO
  • venerdì 29 novembre 2019
  • 362 Letture

Il nome di Lea Garofalo, a Rho, non sarà dimenticato. E' a lei che è stato dedicato il parchetto di via Goglio. La cerimonia di intitolazione si è svolta oggi, venerdì 29, alla presenza dell'amministrazione comunale, dei ragazzi delle classi 3A e 3B delle scuole San Carlo (insieme alla dirigente scolastica Roberta Zappa e alla professoressa Simonetta Bernasconi), oltre a cittadini ed associazioni del territorio, tra cui Libera contro le mafie - Arese e Arci Che Donne.

La proposta d'intitolare a Lea Garofalo un parco cittadino nasce dai ragazzi della scuola secondaria di primo grado San Carlo. Presentata come mozione da Yasmine Bale, consigliere comunale e presidente della Commissione Antimafia e Legalità, la proposta è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale del 28 maggio 2019.

Lea Garofalo è stata una donna testimone di giustizia, uccisa dieci anni fa dalla 'ndrangheta perchè ebbe il coraggio di denunciare. Sulla targa posta a memoria di Lea Garofalo si legge "Madre coraggiosa, donna di dignità, combattè contro il silenzio".


Foto di copertina ripresa dalla pagina Facebook di Libera Arese e dintorni presidio Giorgio Ambrosoli

(Chiara Lazzati)