Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nell'aspirapolvere due pistole e 79 proiettili, 42enne arrestato

Niente polvere nell'aspirapolvere, ma due pistole con 79 proiettili. Insolito il nascondiglio scelto da un 42enne che è stato arrestato per detenzione di arma clandestina e per ricettazione. 

L'uomo è stato incastrato dai carabinieri della Compagnia di Legnano che ieri, lunedì 4 novembre hanno effettuato un blitz nella casa e nel luogo di lavoro del pregiudicato tra Parabiago e Nerviano. In questo contesto i militari hanno trovato, nel magazzino dove il 42enne lavorava come idraulico, un'aspirapolvere industriale contenente due armi (tra cui un revolver 38 Special) perfettamente funzionanti. 

I militari stanno indagando per cercando di capire se e quali reati si preparava a commettere il 42enne.