Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Escalation" di furti, 30enne condannato a 6 anni di reclusione

Ladro di professione condannato a 6 anni, 6 mesi e 29 giorni di reclusione. L'arrestato  fa parte di un gruppo domiciliato in un campo nomadi a Busto Arsizio. Nell'arco di sei anni ha effettuato numerosi furti in diverse regioni d'Italia ed è stato fermato dai carabinieri del nucleo oerativo e radiomobile.

  Nei confronti del poco più che 30enne è stato emesso un provvedimento di cattura dall’ufficio esecuzioni penali della Procura di Novara, essendo divenuti esecutivi cumuli di pena per 6 anni, 6 mesi e 29 giorni di reclusione. Tutti i reati contestati sono di furto aggravato ed indebito utilizzo di carte di pagamento (in sostanza utilizzava bancomat e carte di credito dopo averle rubate).

Recentemente l’uomo effettuava furti nelle auto in sosta, in particolare prendeva di mira le vetture dei genitori che accompagnavano i figli all’interno delle srutture scolastiche. Arrestato, al termine delle formalità di rito, l'uomo è stato condotto nella casa Circondariale di Busto Arsizio e lasciato a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.