Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Due ladri di biciclette a Busto Arsizio bloccati in tempo record

Due ladri di biciclette bloccati in tempo record dai carabinieri della Stazione di Busto Arsizio. Nel giro di poche i militari sono riusciti a identificare e denunciare due diversi balordi: in entrambi i casi sono risultate fondamentali le immagini di videosorveglianza. 

      Il primo ladro fermato è stato pluripregiudicato di Busto 45enne, celibe, disoccupato, pluripregiudicato, già sottoposta alla misura della sorveglianza speciale. L’uomo è risultato il responsabile di un furto di bicicletta effettuato lo scorso 5 settembre, a Busto Arsizio, in via Milano, ai danni di una 50enne che aveva lasciato la propria mountain bike fuori dal posto di lavoro.

Il secondo, invece, è stato identificato grazie alla collaborazione dei Carabinieri di Novara: si tratta di un 35enne, residente a Trecate  di fatto senza fissa dimora, celibe, disoccupato, pregiudicato. Attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza, sono stati raccolti univoci indizi colpevolezza in relazione al furto di bicicletta consumato lo scorso 3 settembre sempre a Busto Arsizio, ma questa volta via Magenta. La vittima, un 60enne impiegato, aveva lasciato la propria bici fuori da un bar.

Le biciclette sono state riconsegnate ai “sorpresi” legittimi proprietari che ormai ritenevano di non poter più recuperare i propri velocipedi.