Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Al Mulino Meraviglia un Dae in ricordo di Adriano Regalia

Un DAE per ricordare Adriano Regalia il sanvittorese deceduto in casa nel 2015 a causa di un arresto cardiaco. È stato consegnato al sindaco Daniela Rossi durante la Fiera d'autunno, domenica 8 settembre, il defibrillatore semiautomatico acquistato dalla famiglia dell'indimenticato sportivo 64enne di San Vittore Olona. Una donazione effettuata con la collaborazione della nota associazione di Cerro Maggiore Sessantamilavitedasalvare Altomilanese presieduta da Mirco Jurinovich.

Lo strumento salvavita (formato da placche da applicare al torace del paziente e che fornisce semplici comandi vocali) sarà collocato in via Valloggia, nella zona del Mulino Meraviglia a San Vittore Olona. Una zona, che come ricorda il primo cittadino sanvittorese, è molto frequentata da ciclisti e podisti: «Ringraziamo la famiglia Regalia per l'importate gesto in ricordo di Adriano», ha detto il sindaco Daniela Rossi.

Nel contempo Jurinovich ha ricordato che l'arresto cardiaco causa ogni anno 60.000 vittime, «la maggior parte delle quali muore per un soccorso portato in ritardo. Fondamentale quindi il ruolo svolto dai testimoni che, utilizzando il defibrillatore, possono intercettare l'aritmia maligna e salvare una vita». A seguire è stata tenuta una simulazione di utilizzo che ha suscitato grande sorpresa tra i numerosi presenti nel 'toccare con mano' la semplicità di utilizzo dello strumento

Attraverso l'impegno dell'associazione di Cerro Maggiore, in questi anni di attività, nel Leganese sono stati installati 200 DAE (tra postazioni pubbliche (h 24) e posizionati in edifici pubblici, condomini e impianti sportivi).