Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Contro esodo monitorato dalle pattuglie dei carabinieri

Nel fine settimana in corso, in occasione del “contro esodo estivo”, i Carabinieri della Compagnia di Varese stanno intensificando i controlli sulle principali zone della città di Varese e Comuni limitrofi con un servizio straordinario di controllo coordinato del territorio disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese, al fine di esercitare una concreta azione di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, nonché garantire una maggiore sicurezza reale e percepita dai cittadini, con particolare attenzione al periodo del rientro dalle ferie estive.

Sono in corso controlli nel centro e nelle zone periferiche del territorio, con l’obiettivo di porre sotto la lente di ingrandimento le arterie stradali di maggior traffico veicolare ed i luoghi di maggiore afflusso di persone (Centri commerciali, parcheggi, piazze principali), con l’impiego di pattuglie automontate e del servizio di “Carabiniere di Quartiere”.

Numerosi sono stati i posti di controllo effettuati dai Carabinieri sul territorio, anche con particolare riferimento alle zone periferiche, finalizzati garantire una massiccia presenza sulle strade ed un maggiore controllo della circolazione e sicurezza stradale.

Nell’arco della giornata di ieri sono state controllate 103 persone, di cui oltre 20 cittadini extracomunitari regolari sul territorio nazionale, e 68 veicoli in circolazione. Sono state inoltre elevate 4 contravvenzioni al Codice della Strada per varie infrazioni commesse da automobilisti.

Soddisfazione è stata espressa da alcuni commercianti del centro della città di Varese, che hanno espresso il loro apprezzamento per la costante presenza e prossimità dei Carabinieri di Quartiere. I controlli straordinari del territorio continueranno in tutto l’arco del fine settimana con una costante presenza dell’Arma sul territorio.