Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Oltre 60 legnanesi volontari al Meeting di Rimini

Sono oltre 60 i legnanesi volontari al Meeting di Rimini, annuale appuntamento estivo per l'amicizia tra i popoli. Anche quest'anno, Legnanonews sarà presente all'evento grazie alla collaborazione con Luca Mondellini, autore di un progetto video per raccontare il #meeting19 in modo diverso, con uno stile di reportage.

       "Al Meeting ci sono più di 60 volontari di Legnano - spiega Luca - tra cui 15 universitari, 37 studenti delle superiori e una decina di adulti. Questa sera, lunedì 19 agosto, abbiamo avuto ospiti il nostro prevosto, mons. Angelo Cairati, e don Davide Toffaloni".

Legnano, al Meeting, avrà anche una parte attiva negli incontri. Infatti, venerdì 23, alle 14, al Book Corner, l'ex presidente della US Legnanese e attuale ds della squadra professionistica Cofidis, Roberto Damiani, presenterà il libro "La strada del coraggio, Gino Bartali eroe silenzioso".  Con Damiani, Angelo De Lorenzi, giornalista e scrittore di ciclismo.

«Questo libro - spiega il presidente dell’Associazione De Gasperi, Ivo Paiusco -  ci ha talmente interessato per il carico di testimonianza da farne oggetto, grazie alla collaborazione con l’Associazione Italiana Centri Culturali, di una presentazione al Meeting di Rimini. E abbiamo ritenuto il Book Corner il luogo ideale in quanto iniziativa che dice dell’importanza del libro per decifrare l’attualità in un momento storico in cui si fa più impellente la necessità di avere chiavi di lettura e strumenti di giudizio».

In copertina, il primo video-reportage di Luca Mondellini, che ringraziamo per l'amichevole collaborazione

(Marco Tajè)