Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nel borsello a tracolla una pistola con sette cartucce

Custodiva nel suo borsello a tracolla una pistola semiautomatica con 7 cartucce il 24enne fermato in compagnia di un 33enne albanese che aveva in tasca 10 dosi di cocaina. Entrambi gli uomini sono stati arrestati dalla Polizia di Stato.

L'auto con a bordo il 24enne armato, già noto per alcuni precedenti penali legati a reati contro la persona, e il 33enne, con in tasca un visto turistico e 10 dosi di cocaina, è stata fermata a Cittiglio. A seguito di ulteriori verifiche è emerso che l'arma era clandestina perché privata artigianalmente della matricola e che la droga recuperata, dalla reazione del narcotest, è risultata di buona qualità. 

       Entrambi sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e porto abusivo di arma clandestina in concorso e, su disposizione del PM di turno, associati alla locale Casa Circondariale. Nella giornata di ieri gli arresti sono stati convalidati e per i due è stata disposta la misura della Custodia cautelare in Carcere.

L'attività investigativa ovviamente prosegue, al fine di identificare fornitori e acquirenti  e soprattutto, per risalire alla provenienza dell'arma e al suo eventuale utilizzo delittuoso, tramite specifiche analisi che verranno effettuate al Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Milano