Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Furti in casa in estate, sette regole contro i "topi d'appartamento"

     Sette «piccole, ma efficaci regole» per contrastare i furti in appartamenti nel periodo estivo: un prontuario in versione pocket, insomma, con cui l'ANACI di Milano e l'assessore regionale alla sicurezza, Polizia Locale e immigrazione Riccardo De Corato provano, come lo scorso anno, ad aiutare chi è pronto a partire per le vacanze.

«L'estate - spiega De Corato - è la stagione più "calda" per quanto riguarda la sicurezza dei nostri appartamenti», ragion per cui insiema ad ANACI la scelta è stata quella di diramare «sette semplici regole per difendersi dai topi di appartamento nelle settimane in cui lasciamo incustodita la nostra casa».

Ecco, dunque, le sette regole, alla portata di tutti per cercare di contrastare i furti in casa:

  • Evitare di pubblicare notizie di spostamenti sui social media;
  • Non diffondere sui social immagini di oggetti preziosi;
  • Non fare accumulare la posta nella cassetta delle lettere;
  • Non fare arrotolare lo zerbino davanti alla porta di casa dagli addetti alle pulizie;
  • Chiudere sempre i cancelli di accesso alla strada;
  • Lasciare accesa la luce, la radio o il televisore in caso di spostamenti brevi; N
  • Nel dubbio, chiamare, sempre, le Forze dell'Ordine.