Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

L'arcivescovo Delpini visita i ragazzi dell'oratorio in campeggio

Una visita speciale. Che senza dubbio ha segnato una grande emozione per i ragazzi dell'oratorio di Canegrate, San Giorgio su Legnano e Rho in campeggio a Ceresole Reale insieme a Vimercate, Lissone e Samarate. L'arcivescovo di Milano Mario Delpini ha fatto visita ai giovani. Tra le montagne della alta valle Orco il vescovo ha celebrato la messa per oltre 250 adolescenti.

«Siate la buona notizia che guarisce la tristezza degli abitanti del paese triste». Questo il messaggio di monsignor Delpini ai ragazzi del campeggio. «Non dipendete troppo dal telegiornale, dal giornale e da internet - l'appello dell'arcivescovo di Milano -: guardate la buona notizia che è annunciata a tutti i poveri della Terra. Sono venuto qui per dirvi di aprire i vostri occhi, di guardare alla gente che si dedica voi. Pensate a quanto siete amati e non crediate che tutti siano egoisti. E guardate anche come vi volete bene tra voi e quanto bene siete capaci di fare. Guardate con i vostri occhi, non lasciatevi disturbare dalle cattive notizie che ricevete».

Foto: Chiesa di Milano

(Chiara Lazzati)