Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Torna il Mulino Day: una giornata alla scoperta dell'Olona e del territorio

Il Mulino Day torna anche nel 2019. La manifestazione dedicata alla riscoperta dei mulini, dell'Olona e del territorio è arrivata alla sua settima edizione. E per questo traguardo sono tanti gli appuntamenti promossi domenica 16 giugno dai parchi dei Mulini, Roccolo e Mughetti, dai Comuni di Legnano, Canegrate, San Vittore Olona, Parabiago e Nerviano e da numerose associazioni e operatori economici della zona. L'evento sarà anche l'occasione per osservare l'evoluzione delle opere di riqualificazione ambientale che hanno cambiato il volto del tratto di valle del fiume Olona, fino a poco tempo fa i più inquinati territori d'Italia.

«Il Parco dei Mulini crede molto nell'iniziativa del Mulino Day - dichiara Dario Quieti, assessore della città di Parabiago, comune capoconvenzione del Parco - perché richiama tutti all'importanza della natura come bene comune indispensabile per la vita e la salute dell'uomo. Crediamo, infatti, che il Mulino Day sia un'occasione per stimolare, riflettere, ma anche richiamare adulti e bambini, a una maggior consapevolezza e cura dell'ambiente che si abita, oltre a proporre occasioni per recuperare uno stile di vita che sembra non appartenerci più come, ad esempio, il limitare l'utilizzo dell'automobile e scoprire il bello delle camminate, dell'uso della bicicletta, dell'osservazione della natura, della convivialità».

Le azioni ambientali messe in campo hanno favorito il ritorno di flora e fauna che un tempo abitavano questo territorio. Nuove zone umide, prati e filari con oltre 10mila nuove piante sono diventate un grande "ristorante" e luogo di riproduzione per centinaia di specie.

«La creazione prima e ora la manutenzione diffusa di questi nuovi habitat -afferma il sindaco Raffaele Cucchi - è un investimento importante in termini ambientali e fondamentale per il nostro futuro e per quello delle nuove generazioni. Di questo investimento abbiamo monitorato i primi risultati come, ad esempio, la nidificazione dell'airone cenerino, sintomo di un ambiente favorevole e più sano anche per l'uomo. Il Mulino Day 2019 vuole, appunto, far scoprire a tutti i cittadini questa nostra realtà: tesoro di natura, cultura, sport e anche di buon cibo che caratterizza il nostro territorio».

(Chiara Lazzati)