Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Vandali al Parco Castello cancellati i "murales legali"

Vandali in azione all'entrata del Parco Castello di Legnano. L'atto, secondo quanto ricostruito, è stato effettuato nella notte tra domenica 31 marzo e lunedì 1 aprile.

Ignoti, tra le diverse frasi, hanno scritto "azione antifa" su una parete del sottopasso ciclopendonale che porta nell'area verde. Di fatto sono stati letteralmente coperti i "murales legali" realizzati nel 2017 attraverso il Bilancio Partecipativo. Ad essere interessati dall'incursione notturna anche i muretti di piazza mercato.

   A seguito di alcune segnalazioni l'iter per ripristinare l'area è stato avviato: gli assessorati preposti hanno avvisato la ditta incaricata che interverrà appena possibile. La cancellazione della scritta in bianco e nero sarà più impegnativa proprio per le sue dimensioni. 

Nei prossimi giorni gli addetti ai lavori, con Euro.Pa, ripuliranno le pareti, in attesa che possano rivivere con nuovi "murales", forse realizzati dagli studenti del Liceo Artistico dell'Acqua oppure da writers professionisti. 

(Gea Somazzi)