Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Cucine a porte aperte", alla scoperta di una mensa scolastica

Come si svolge una giornata tipica in un centro cottura? Come vengono scelte le materie prime? A che ora si iniziano a preparare i piatti? Come vengono impiattati e trasportati? Per scoprire cosa si nasconde dietro la porta della mensa scolastica, l’Amministrazione Comunale di Vanzago e Gemeaz Elior, l’azienda che si occupa della ristorazione nelle scuole, hanno invitato i genitori degli alunni frequentanti e futuri ad intraprendere un viaggio dietro le quinte presso il centro cottura della Scuola Primaria “Neglia”, durante l’open day per la presentazione della scuola.

Dalle ore 9.00 alle ore 10.00 il dietista Alessio Ottolini ed il coordinator di Elior Emiliano Gallo hanno accolto i visitatori che, a gruppi di 10-15 persone, hanno potuto visitare sia il Centro Cottura sia i locali della refezione scolastica. Si è parlato di selezione dei prodotti, di preparazione dei cibi e sono stati approfonditi gli argomenti legati all’organizzazione del servizio e all’importanza della pulizia. In particolare è stata sottolineata l’importanza della scelta degli alimenti, per questo il Centro Cottura di Vanzago predilige prodottibiologici (es. olio e.v.o., aceto di mele, farina bianca e gialla, legumi secchi, yogurt, zucchine), locali (cioè entro 100km da Vanzago, come pane comune/integrale, riso, mozzarella, gelato, latte) e prodotti a denominazione di origine (prosciutto crudo di Parma DOP, Parmigiano Reggiano DOP, Fontina DOP, Speck A.A. IGP, Bresaola della Valtellina IGP).

Al termine, tutti i partecipanti sono stati invitati ad un buffet, preparato dalla cuoca Caterina coadiuvata dalle aiuto-cuoche Rosa e Silvia, che prevedeva piccoli assaggi dei piatti preferiti e non dai bambini. I piatti proposti sono stati scelti tra quelli compresi dal menu scolastico invernale attualmente in vigore, come pasta al pomodoro, pasta al pesto, risotto alla zucca, filetto di platessa gratinato, petto di pollo al limone, mozzarella, crocchette di verdure e legumi, patate arrosto e cavolo cappuccino. Per concludere il pasto yogurt, budino, frutta fresca e dolce.

L’Assessore all’educazione del Comune di Vanzago M’buyi Wa Kalombo ha commentato: “I
momenti di informazione e di condivisione che si creano in queste occasioni sono di estrema
importanza per noi e per i genitori. Con l’organizzazione dell’open day vogliamo raggiungere gli
obiettivi che ci siamo prefissati: aumentare la fiducia da parte delle famiglie e la trasparenza nelle
attività scolastiche. Coinvolgere tutti gli attori presenti in questo scenario significa renderci affidabili, definire gli standard di qualità e dimostrare che vengono rispettati nelle nostre Scuole. Questo è sicuramente un valore aggiunto per la nostra Comunità”.

“Cucine a Porte Aperte” rientra nel progetto multidisciplinare per le scuole di Elior, che ogni
giorno prepara 700 pasti per i bambini delle Scuole del Comune di Vanzago di cui 400 consumati
nella Scuola Primaria “Neglia” e 300 distribuiti nella Scuola dell’Infanzia “Marcovaldo”, nella Scuola
dell’Infanzia “Collodi” e nella Scuola Secondaria “Ronchetti” di Pogliano Milanese.
Le attività sono realizzate con la collaborazione di dietisti, educatrici alimentari e coordinate da
Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo.