Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Dal Viminale oltre 700mila euro di contributi per il Legnanese

In copertina, un'immagine di repertorio


Poco meno di 400 milioni di euro - 394.490.000, per l'esattezza - di contributi ai comuni per realizzare interventi di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale: è questa la cifra stanziata dal Ministero dell'Interno per i comuni con una popolazione fino a 20mila abitanti per il 2019.

I fondi, stanziati dal Viminale con un decreto previsto dalla legge di bilancio 2019, saranno destinati a tutti i comuni della Penisola, sia delle regioni a statuto ordinario che speciale, in misura differenziata in base al numero di abitanti di ciascuna realtà. Gli enti locali dovranno iniziare i lavori entro il prossimo 15 maggio.

Tra i comuni del Legnanese, Busto Garolfo, Canegrate, Castellanza, Cerro Maggiore e Rescaldina potranno beneficiare di un finanziamento di 100mila euro.
San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese, invece, avranno a disposizione fondi per 70mila euro.