Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Gita fuoriporta ai Piani dell'Avaro, tra natura e alpeggi

Questa settimana vi portiamo ai Piani dell'Avaro, una gita fuoriporta nella natura, tra gli alpeggi dell'Alta Val Brembana. Questo altopiano si trova a nord di Cusio, in alta Val Brembana, leggermente sopra i 1.700 metri di altezza. Si può comodamente raggiungere in auto pagando il pedaggio giornaliero di due euro: il ticket si acquista alla macchinetta che si trova a Cusio, l'ultimo paese prima dell'altopiano. L'abbonamento settimanale è di 5 euro. Ai Piani dell'Avaro sono poi presenti ampie aree dove lasciare il proprio mezzo e proseguire a piedi.

La vista rimane subito appagata da questo altopiano verde circontato da alte montagne. La prima cosa che si nota sono gli animali che pascolano in assoluta libertà negli alpeggi dell'Alta Val Brembana. In alcuni weekend vengono organizzati i "Cheese trekking" guidati da un accompagnatore escursionistico con visita e pranzo a km0 in alpeggio.

Questa gita è indicata per tutta la famiglia e soprattutto per i bambini che possono  scoprire le malghe, aree trasformate in pascoli per l’alimentazione del bestiame, la conservazione del latte e la produzione del formaggio. Ancora oggi sono un ottimo luogo per avvicinare i più piccoli alla montagna e al lavoro svolto dai malghesi, in cui i paesaggi e gli scenari sono unici e suggestivi. 

Ai Piani dell'Avaro è presente anche un albergo e baite per rinfocillarsi. Se vi "accontentate" di un panino, alla baita del Ciar è possibile pranzare con panini ripieni di affettati e formaggi a km0, prodotti che si possono anche acquistare per portarli a casa. Presente anche una stanza attrezzata per il gioco interamente dedicata ai bambini. Da qui potete fare una passeggiata a piedi tra gli alpeggi: vi consigliamo di portare qualche coperta per sdraiarvi sul prato e concedervi il meritato riposo dopo una settimana di impegni e lavoro.

In inverno sono presenti una pista di sci di fondo e degli impianti di risalita (che servono piste da discesa facili e di breve percorrenza. La zona è frequentata inoltre da sci-alpinisti.

Se decidete di fare un weekend in Val Brembana, vi consigliamo di trascorrere una delle due giornate alle terme di San Pellegrino Terme. 

Il territorio comunale di Cusio offre un ventaglio invidiabile di opzioni a chiunque voglia soggiornarvi: si va dal trekking a escursioni impegnative nei dintorni di Cusio, passando per semplici passeggiate adatte a chiunque voglia passare qualche momento a contatto con la natura della Valle Brembana. Durante il periodo invernale la zona diventa meta di numerosi sciatori grazie alle piste da sci di discesa e di fondo presenti ai Piani del Monte Avaro, località perfetta per una vacanza in famiglia. Tra le attrattive turistiche merita menzione anche la chiesa parrocchiale di Santa Margherita in Cusio, risalente al XV secolo e riedificata nel XVIII secolo; oggi custodisce opere di buon pregio tra cui un polittico di Andrea Previtali, omaggio degli abitanti di Cusio alla loro parrocchia. Inoltre, presso il valico di Salmurano, è possibile vedere le rovine dell’antico palazzo della Dogana Veneta.