Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La donna celebrata con francobolli, pitture, fotografie, sculture, manifesti

Non una mostra "femminista", ma una mostra di donne e di uomini insieme.

Così, oggi, sabato 3 marzo, è stata presentata la mostra che ha riunito al Castello di Legnano il Centro Italiano Femminile, l'Associazione artistica, il guppo filatelico della Famiglia Legnanese e il gruppo fotografico della Famiglia Legnanese, il Cineforum Marco Pensotti Bruni per un evento di sicuro spessore sociale.

La rassegna appare suggestiva e risponde all'obiettivo di valorizzare il ruolo avuto dalla donna dal secondo dopoguerra ad oggi. Si tratta infatti di più di 200 francobolli che la Repubblica italiana ha pubblicato e messo in circolazione a partire dal 1946 che ripercorrono gli anni della ricostruzione, ma anche quelli del boom e i successivi decenni che sottointendono le lotte e le conquiste femminili: dalla mietitrice del 1955 che racconta di un' Italia ancora agricola, all'impiegata del 1976, alla casalinga "che conta" del 1994.

L'Associazione artistica e il gruppo fotografico della Famiglia Legnanese con il Cineforum Marco Pensotti Bruni espongono pitture e sculture di artisti legnanesi, fotografie e manifesti cinematografici che collaborano a rendere interessante e unico questo percorso.

Alla presentazione, l'assessore alla cultura dr. Franco Colombo ha sotolineato quanto sia importante parlare del ruolo della donna nella nostra società: "Non stanchiamoci mai di ricordare che al centro della nostra quotidinità c'è sempre la donna, che invece viene maltrattata, discriminata, poco considerata. Una vergogna per il vivere civile. Quest'anno, l'amministrazione comunale ha evitato di condensare la celebrazione dell'8 marzo in un solo giorno, ma ha preferito un percorso temporale per tener vivo il concetto del rispetto vers la donna".

All'incontro odierno anche Maria Grazia Dosio, autrice del libro "La Donna nella Storia Filatelica Italiana".

Giovedì 8 marzo, alle 10.30, all'Ufficio postale di Legnano Centro è previsto un incontro per illustrare e procedere alla bollatura dedicata alla Giornata Internazionale della donna. L'evento filatelico assume un maggior valore coincidendo con la data di emissione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico di 4 francobolli appartenenti alla serie "Le Eccellenze del sapere" dedicati al genio femminile.

Immagini a cura di Luigi Frigo

(Marco Tajè)