Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

2018: gli auguri di don Fabio Viscardi, decano di Legnano

È come quando nasce un figlio. Il genitore lo contempla nella sua bellezza, ringrazia del dono ricevuto e poi… ci gioca insieme!

Così è di un nuovo anno. Lo si accoglie con gioia, lo si guarda con stupore riconoscente e poi… ci si mette in gioco!

In politica e nel sociale, nel mondo del lavoro e in quello della scuola, in casa e in parrocchia, nello sport e nel tempo libero. Senza stare alla finestra a intristire; e magari a criticare. È questo l’augurio per un anno che nasce e che ha bisogno delle nostre cure e delle nostre premure.

Chi poi custodisce il dono della fede, ha il compito di ricordare almeno una regola del gioco. Sta scritta nel Vangelo ma vale per tutti. Dice così: “chi perde vince!”. Se insegui il tuo successo alla fine ti rimane poco in mano. Se invece ti dai da fare per gli altri alla fine vinci e ottieni molto. Certo insieme a guai e preoccupazioni; ma ne vale la pena.

Buon 2018!

Don Fabio, decano di Legnano