Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Granatieri di Sardegna, il legnanese Mezzenzana confermato presidente

Domenica 8 ottobre si è svolta a Monza l'assemblea dell'associazione Nazionale Granatieri di Sardegna della Regione Lombardia. Contestualmente, si sono tenute le votazioni per eleggere il nuovo presidente e il consiglio, giunti al termine del triennio di mandato.

Alla presenza dei presidenti delle città di Milano, Como, Mantova, Brescia, Bergamo, Cremona, Monza-Brianza, Sondrio e di molte altre città lombarde, il Legnanese cav. uff. Enrico Mezzenzana, per la terza volta consecutiva, è stato eletto con il pieno dei voti.

Questa volta la durata del mandato sarà di quattro anni. Mezzenzana ricopre anche la carica di presidente della sezione di Legnano, intitolata al ten.M.A.V.M.Don Luigi Quadri, e di consigliere nazionale nel collegio dei probiviri.

Accettando l'incarico, l'ufficiale Mezzenzana a ricordato che il corpo dei Granatieri di Sardegna è il più antico dell'esercito, conosce la guerra da 358 anni ed ama la pace più di chiunque altro.