Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

“Anche Noi Volontari Straordinariamente Abili“

Sopra, i giovani iscritti all'associazione e i liceali che hanno preso parte al Campus - Qui accanto, la consigliera regionale legnanese Carolina Toia con Valeria Vanossi


“Anche Noi Volontari Straordinariamente Abili“. Questo il modo in cui si sono definiti i volontari e gli operatori, che hanno partecipato al campus, organizzato come ogni anno dall’associazione di volontariato “Il Sole nel Cuore“, interagendo e partecipando attivamente alle attività proposte per i ragazzi diversamente abili.  

Il progetto ha preso avvio il giorno 8 settembre, con attività ludiche e ricreative: i ragazzi si sono cimentati nel canto, nel ballo e nella rappresentazione mimica.

Il giorno successivo è stato invece un alternarsi di corsi sulla sicurezza in diversi ambiti, e visite di personaggi famosi, appartenenti al mondo dello spettacolo e a quello sportivo. I primi ospiti della giornata sono stati gli uomini della Polizia di Stato di Legnano, che hanno illustrato ai ragazzi la strumentazione inerente alla segnaletica e al codice della strada, come il telelaser o l’etilometro, di cui i ragazzi hanno appreso il funzionamento anche attraverso dimostrazioni pratiche. A seguire la Polizia di Stato ha spiegato il R.H.F, (run.hide.fight), protocollo ideato in America come piano di salvezza in caso di sparatorie ed atti di criminalità in enti pubblici.

Ha fatto seguito poi la visita del comico e attore legnanese Max Pisu, (il 3 ottobre al Teatro Galleria per uno spettacolo a favore della famiglia di Bruno Gulotta), accolto con entusiasmo dai ragazzi, che si sono mostrati interessati ed informati su di lui e sulla sua carriera, rivolgendogli numerose domande.

L’altro ospite della giornata è stato Stefano Zanini, ex corridore professionista, dopo diciassette anni di carriera da professionista, dal 2013 è direttore sportivo della squadra ciclistica Astana. Zanini ha voluto sottolineare come il ciclismo, per essendo uno sport individuale, si basi ampiamente sul lavoro intrapreso con la propria squadra e i valori che da esso ha appreso sono amicizia e fiducia.

Nel pomeriggio i vigili del fuoco hanno spiegato le loro mansioni durante le emergenze sismiche, allertando i ragazzi sul corretto comportamento da tenere in caso di terremoto.

L’ultima attività della giornata ha visto protagonisti gli operatori della associazione "Cane Terapia"  che, tramite dimostrazioni concrete con i cani, hanno sensibilizzato i ragazzi riguardo il comportamento da tenere con questi animali.

Per questa attività, da segnalare anhe la collaborazione dei Lions Club Legnano Host e Busto Arizio Host.

Il campus si è concluso oggi, dopo la messa e il pranzo con i genitori. 

Hanno inoltre partecipato al progetto de “Il Sole nel Cuore“, i volontari della protezione civile di Gorla Maggiore, Luigi Lettiera del terzo reparto mobile di Milano della Polizia di Stato, studenti e docenti del liceo Galileo Galilei di Legnano, 

Galleria fotografica di Luigi Frigo

(Federica Pontremoli)