Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Saldi invernali 2020: in Lombardia partono il 4 gennaio

Quest'anno i saldi invernali anticipano la Befana. La stagione degli sconti, che è già partita in alcune regioni d'Italia, in Lombardia avrà il via ufficiale sabato 4 gennaio e terminerà, come per legge, dopo al massimo sessanta giorni: martedì 3 marzo. Già in questi giorni, però, alcune catene o colossi del web hanno fatto partire sconti anticipati.

Per non cadere nella trappola delle false occasioni ci sono sempre alcune regole da tenere bene a mente: i commercianti hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso (facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso), l’operatore commerciale ha l’obbligo di fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita, non si possono indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto e i prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli). Se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare.

(Chiara Lazzati)