Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nerviano, in 130 in sella per la Coppa Caduti Nervianesi

La Coppa Caduti Nervianesi ha chiamato a raccolta 130 ciclisti. La 73esima edizione della corsa nata il 25 aprile 1946 per festeggiare la Liberazione è tornata anche quest'anno a colorare Nerviano. Alla cabina di regia, ancora una volta, la US Nervianese ciclismo e la sezione cittadina dell'ANPI. Trionfatore dell'edizione 2019 Gregorio Ferri, seguito da Enrico Zanoncello e Alessio Brugna.

Il via alla corsa è stato dato dal sindaco Massimo Cozzi, affiancato dall'assessore allo sport Alfredo Re Sartò, allo scoccare di mezzogiorno. Gli atleti delle categorie Elite e under 23 sono saltati in sella da piazza della Vittoria per affrontare i 150 km del percorso. Per dare loro l'in bocca al lupo erano presenti in piazza tanti nervianesi.

Prima del via l'omaggio di ANPI e US Nervianese al monumento dei caduti nervianesi. A portare i fiori i vincitori della Coppa 2017 e 2018: Zanoncello e Ahmed Galdoune.

(Chiara Lazzati)