Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Legnano - Ponte S.Pietro 0-1

Mister Cusatis nel dopo gara


Serie D: Legnano - Ponte San Pietro 0-1
Prima categoria: Solbiatese - Folgore 1-1
Seconda categoria: Robur - B.Giuliana 0-0; Kolbe - Samarate 0-2
Terza categoria: Airoldi - Legnanrello 1-3


Legnano - Ponte San Pietro 0-1

(Sergio La Torre) - Seconda sconfitta casalinga del Legnano, dopo quella con il Milano City.

Il Ponte San Pietro ha vinto senza compiere chissà quale prestazione. Lilla quasi assenti dal campo. Solo Nava può salvarsi da una prestazione generale che ha sollevato delusione da parte del pubblico. Troppe le lacune in attacco.

Oggi, insomma, tutti l'omba di se stessi e della bella squadra arrivata al vertice del girone.

           Nessun alibi da parte del tecnico Cusatis: "Non mi esalto quando perdiamo, non mi abbatto più di tanto quando si perde. Noi abbiamo fatto la nostra gara, loro hanno trovato un gran gol. Doveva essere una partita da zero a zero. Ricarichiamo le batterie e pensiamo al prossimo avvesario".

La vittoria della Pro Sesto a Trezzo d'Adda (2-1) lascia i lilla al secondo posto, ma attenzione alla Arconatese che risale al terzo posto ed appare in un momento di grande forma.


Finita

3 minuti di recupero

Legnano tutto nella metà campo dei bergamaschi

Pro Sesto di nuovo in vantaggio a Trezzo d'Adda

70' - Gasparri solo davanti alla porta mette fuori di un soffio

63' - Punizione, colpo di testa di Miculi che cerca un compagno, lo trova in Gasparri la cui conclusione è respinta dai difensori

60' - Legnano finalmente più manovriero nella metà campo ospite

55' - Travellini sfiora il raddoppio - Legnano assente

48' - GOL Ponte S.Pietro in vantaggio su azione di calcio d'angolo, destro imparabile di Ruggeri

Inizia la ripresa

Fine primo tempo - Ponte San Pietro più attivo dei lilla, vivaci solo nei minuti finali. Per Cusatis un intevallo... di lavoro, per dare ai ragazzi consigli e motivazioni in grado di cambiare volto alla gara

42' - Punizione di Cocuzza, deviata dal portiere

40' - Legnano più aggressivo nella fase finale del promo tempo, ma ancora nessun pericolo per la porta avvesaria

33' - Lilla in dfificoltà, costretti nella loro metà campo. Mentre La Tritrium ha pareggiato con la Pro Sesto

27' - Partita che si trascina senza alcuna nota meritevole di segnalazione

20' - Legnano costretto in difesa e avversari ancora alla conclusione pericolosa, palla sopra la traversa

Pro Sesto in vantaggio 

10' - Spettacolare rovesciata di Travellini, ma nulla di fatto

8' - Colpo di testa di Ciappellano, quasi gol

Terreno in discrete condizioni - Pubblico attorno ai 400 spettatori

Formazioni

Legnano: Ragone, Nava, Foglio, Ricozzi, Miculi, Ciappellano, Montenegro, Rinaldi, Cocuzza, Perez, Gasparri. In panchina, Sottoriva, Ortolani, Borghi, Pennati, Bellagente, Chiodini, Fabozzi, Pllumbaj, Pvesi. All Cusatis

Ponte S.Pietro: Alborghetti E., Alborghetti M, Zambelli, Pedrocchi, Mandelli, Simonetto, Ruggeri, Solcia, Travellini, Ferreira Pinto, Canalini. In pamchina, Pennesi, Noris, El Kabbou, Rota, Kritta, Ametrano, Trajkovic, Capelli, Merati. All. Mignani

Aribtro: Silvera di Valdarno. Assistenti: Chillemi i Pozzo di Giotto e Selmi di Acireale

(Sergio La Torre)