Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Bulldog Basket Canegrate cedono di fronte alla Pallacanestro Fanfulla Lodi

Le Bulldog Basket Canegrate cedono di fronte alla Pallacanestro Fanfulla Lodi. La partita si è chiusa con un 44-74.

Di seguito ecco il resoconto della società.


Partita complessa quella giocata dalle Bulldog in “casa” della prima della classe Pallacanestro Fanfulla Lodi con alla guida il subentrante coach Paolo Caserini.

Nel primo periodo le nero-arancio non riescono a prendere il ritmo delle avversarie, che macinano con grande intensità il loro gioco e le costringono a rincorrerle, e nonostante costruiscano molto, arrivando molto spesso a tiri aperti, le percentuali realizzative sono assolutamente negative e portano al primo riposo sul -12 (14-26).

La seconda frazione vede le Bulldog giocare con più equilibrio difensivo, costringendo Lodi a due infrazioni di 24 secondi, ma il problema rimane la fase offensiva in cui restano buone le scelte di tiro ma non concretizzano quanto costruito con il tabellone che al ventesimo dice -17 (23-40 al 20°).

Gli ultimi due periodi sono la fotocopia del secondo quarto, con in più l’infortunio di Taverna che riduce ulteriormente le rotazioni e con Lodi che continua a vedere il canestro come una “vasca da bagno” per il fin troppo penalizzante -30 finale (32-56 al 30°; 44-74 al 40°).

Adesso è necessario lavorare con grande intensità e serenità, con l’obiettivo di chiudere rapidamente il nuovo cantiere di lavoro aperto, per cui testa al lavoro da sviluppare, ma le prime indicazioni dicono che ci sono segnali incoraggianti.

Il prossimo match per le nero-arancio sarà con la competitiva Basket Villasanta (domenica 5 gennaio, ore 18, presso il Knights Palace in via Parma 77 a Legnano).

Bulldog Basket Canegrate