Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Noi avremmo perso la parola, voi il senno"

(m.t.)  -"Noi avremmo perso la parola, ma voi avete perso il senno!". Va giù piatto Luciano Guidi, capogruppo NCD, nella nuova puntata di batti e ribatti politico di questi giorni, con oggetto sia le ultime vicende Amga (qui le recenti considerazioni del PD), sia una prossima interrogazione consiliare relativa all'organizzazione di corsi di lingua stranieri assegnati dalla Giunta a una società legnanese, per la quale il consigliere comunale richiede addirittura il parere del responsabile anticorruzione. Di seguito il comunicato diffuso in giornata.


Abbiamo ormai compreso che è iniziata la campagna elettorale sia per la decisione unilaterale del Sindaco ( nel passato “Legnano che informa” era aperta anche alle minoranze) di comunicare mediante il “diario di bordo” sia per il contenuto teso soprattutto a sollecitare la curiosità dei cittadini con esternazioni a volte cariche di enfasi propagandistiche ( eventi di ordinaria amministrazione diventano conquiste...) e a volte contraddittorie ( bilancio partecipativo e progetti votati e non finanziati o modificati in toto...).

La discrezione del nostro Sindaco e in queste ultime ore anche quella del partito di maggioranza si è dissolta! … l'attacco alle minoranze che, cosi si legge in Legnano news, “ Su Amga le minoranze hanno perso la voce” non è saggio, lungimirante e soprattutto non è rispettoso degli eventi recenti di cronaca giudiziaria.

A nostro avviso forse abbiamo perso la voce ma qualcuno ha perso il SENNO! Questa supposta superiorità morale non può che portare a creare macerie su macerie : a voi questo nefasto compito!

Ma rimaniamo nell'oggi , sulle piccole quotidiane azioni amministrative, di cui state diventando maestri di ovvia trasparenza e coscienza etica responsabile , con semplicità vi invitiamo a porre l'attenzione su alcuni documenti che a una prima lettura e poi per uno strano e paradossale collegamento meritano un approfondimento: ci riferiamo alla delibera di Giunta n°129 del 5 agosto 2015 e alla determinazione dirigenziale n°72 del 1 ottobre 2015.

Visto che siamo in tempo per presentare un'interrogazione in vista del prossimo consiglio comunale vi anticipiamo la richiesta, al fine di poter avere una adeguata risposta circa il contenuto delle delibere citate, le modalità, la correlazione e i comportamenti dei presenti coinvolti e soprattutto il pensiero del Sindaco e il parere del Responsabile anticorruzione dell'Ente.

Infine siamo soddisfatti che l'Amministrazione Centinaio ha accettato e condiviso la proposta formulata dal Nuovo Centro Destra nel novembre dell'anno scorso ad intitolare il piazzale antistante il Cimitero Parco al Beato Papa Paolo VI.

Luciano Guidi capo gruppo NCD Legnano