Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Lions Day, Giornata della visibilità a Palazzo Estense

Domenica 17 aprile si è svolto il "Lions Day", giornata nazionale nella quale il lionismo italiano si presenta alla cittadinanza per divulgare le proprie iniziative di servizio umanitario e sociale. 
Quest’anno la Città di Varese, nel suo meraviglioso complesso di Palazzo Estense,  è stata scelta, grazie alla grande disponibilità dell’Amministrazione comunale, dalla  Seconda Circoscrizione del Distretto 108 Ib1 per ospitare il LIONS DAY. Si è trattato di un’occasione unica per rafforzare il legame con il territorio e la propria Comunità.  All’appuntamento hanno  preso parte i 24 Lions Club appartenenti alla Circoscrizione:  Casale Litta Valli Insubriche , Gallarate Host,  Gallarate Insubria, Gallarate Seprio, Gavirate, Laveno Mombello Santa Caterina del Sasso, Lonate Pozzolo Brughiera, Luino, Luvinate Campo dei Fiori, Marchirolo Valli del Piambello, Porto Ceresio Regio Insubrica , Sesto Calende Somma Lombardo Host, Solbiate Arno Valle Arno, Somma Lombardo Castello Visconti San Vito, Tradate Seprio con il suo Club satellite Music Club Lombardia, Valganna Eremo San Gemolo, e i Clubs della città di Varese Città Giardino, Europa, Europae Civitas, Host, Insubria, Prealpi,  Sette Laghi. I giovani erano rappresentati dal Leo Club di Gallarate.

La cerimonia di inaugurazione della giornata ha visto la presenza di numerose autorità lionistiche, civili e militari. Per il Lions Clubs International sono intervenuti il primo vice Governatore Carlo Massironi, il secondo vice Governatore Franco Guidetti, il presidente della Seconda Circoscrizione Alberto Frigerio e i  presidenti di Zona Roberto Vagaggini, Bruno Zoccola, Annamaria Martelossi, i presidenti dei Club e numerosi Soci.  Fra le autorità hanno presenziato il Sindaco di Varese Attilio Fontana, con gli Assessori Carlo Piatti, Riccardo Santinon e Giuseppe Montalbetti. Molto gradita è stata la presenza del Questore di Varese Attilio Ingrassia, del Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri  Col. Alessandro  De Angelis e del Comandante della Polizia Stradale Gianfranco Martorano.

Il taglio del nastro a cura del Sindaco, Attilio Fontana e del primo vice Governatore, Carlo Massironi intervenuto anche in rappresentanza della Fondazione Comunitaria del Varesotto, ha dato l’avvio alle  numerose e diversificate attività proposte durante l’intera giornata che ha visto la parata dei Lions  partecipanti per le vie principali della città ed è proseguita con l’esposizione delle attività dei Comitati, un matinée di musica al Teatro Santuccio con la splendida esibizione de “I Piccoli Musici Estensi” diretti dal M° CarloTaffuri, una corsa podistica “RUN THE LIONS DAY” per i sentieri del Parco, visite guidate sempre al Parco dei Giardini Estensi,  concerti  di bande musicali, fanfare e cori che hanno allietato la giornata uggiosa per il tempo atmosferico ma forte di contenuti lionistici. Un coloratissimo raduno di auto d’epoca ha fatto da cornice  nei bellissimi Giardini Estensi. Durante tutto l’arco della giornata si sono succeduti numerosi screening gratuiti a favore del numeroso pubblico (screening audiologico, glicemico, odontoiatrico, cardiovascolare,  della vista), con risultati che hanno confermato l’utilità della proposta.  I Lions hanno anche avuto l’onore di ospitare l’assemblea provinciale dell’Unione Italiana Ciechi, nella splendida Sala dei Matrimoni di Palazzo Estense. A chiusura di tutte le attività pomeridiane, due ragazzi non vedenti hanno dato dimostrazione del servizio svolto dai cani guida provenienti dal Centro Cani Guida Lions di Limbiate.    
Al termine della manifestazione è giunto a Varese anche il Governatore Distrettuale Salvo Trovato, che in giornata aveva  presenziato ai Lions Day delle altre quattro Circoscrizioni tenutisi a Livigno, Desio, Como e Legnano.
La Santa Messa, celebrata dal Prevosto Mons. Luigi Panighetti, che nell’omelia ha avuto parole di elogio e di incoraggiamento all’operato dei Lions, ha concluso la giornata durante la quale i Soci Lions hanno mostrato la loro condivisione e il loro impegno verso i bisogni della Comunità evidenziando principalmente i quattro temi che sono alla base del “servire” nell’anno del centenario: VISTA, GIOVANI, FAME, AMBIENTE.
Il Lions Clubs International, fondato nel giugno 1917 e che si appresta a raggiungere i cento anni di attività, è la più importante Associazione di servizio umanitario del mondo presente in 210 paesi con circa 1.400.000 Soci.
Il Distretto 108 Ib1 comprende le province di Varese, Como, Lecco, Sondrio, Monza e Brianza e l’Alto Milanese con circa 2.500 Soci in 80 Clubs a cui si aggiungono i Club Satellite, i Leo Club e i Club dedicati ai giovani e giovanissimi.

 

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI