Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Coppa Bernocchi, Toia: "Occasione unica"

“La Coppa Bernocchi, giunta oggi alla sua novantottesima edizione, si conferma di anno in anno un appuntamento imperdibile per le migliaia di appassionati di ciclismo e un autentico evento sportivo, seguito da una folla immensa di spettatori lungo l’intero percorso. Quest’anno la corsa sarà competizione sia pre-mondiale che pre-europea, ad accrescere il valore di una manifestazione che fa della Lombardia la terra del grande Ciclismo”. Questo il commento di Carolina Toia, consigliera regionale del gruppo Maroni Presidente, sulla grande corsa ciclistica legnanese. Oggi, lunedì 12, a Palazzo Lombardia Toia ha partecipato alla presentazione del 'Trittico Regione Lombardia 2016': le tre gare ciclistiche 'Tre Valli varesine', 'Coppa Agostoni' e 'Coppa Bernocchi', in programma nei prossimi giorni.

“La Coppa Bernocchi – sempre più vicina al suggestivo traguardo del secolo di vita – ha visto correre tutti i più grandi campioni e manifestazioni come questa rappresentano una vetrina straordinaria per il territorio, sul quale esercitano un forte richiamo. Per Legnano, in particolare – prosegue Toia - , il trofeo è l’occasione di farne per un giorno un palcoscenico sportivo di rilevanza mondiale”. “Anche quest’anno Regione Lombardia ha deciso di patrocinare il “Trittico Lombardo”, contribuendo in maniera concreta al suo svolgimento; una decisione per la quale ringrazio il presidente Roberto Maroni e l’assessore Rossi. Da ultimo, tengo a rinnovare il mio plauso e un sentito ringraziamento alle società sportive che organizzano la manifestazione. Sono loro gli artefici di questo successo”.

“Grazie al Presidente Maroni e all'assessore Rossi quest'anno abbiamo previsto lo stanziamento di 75 mila euro per il Trittico di Regione Lombardia, consapevoli che lo sport e – conclude Toia -, in particolar modo il ciclismo, rappresenta uno strumento eccezionale per promuovere la nostra Lombardia a livello internazionale e mondiale, con un significativo indotto nel settore turistico”.