Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nuova sede per la US Legnanese

La US Legnanese ha una nuova sede. L'annuncio in questi giorni dallo stesso presidente Roberto Damiani: "Abbiamo firmato il contratto con gli eredi di Gianfranco Colombo, il "Fartà" dell'Oltrestazione, deceduto nell'ottobre scorso. Quanto prima sistemeremo i locali di via Quadrio e ci onoreremo di occupare il negozio dell'indimenticato collaboratore della US Legnanese. Gianfranco, insieme a Tiziano Risi è stato lo storico meccanico della Sportiva. Ha fatto parte del gruppo di motociclisti. E' stato un trascinatore per tanti appassionati del nostro ciclismo".

La sede, nelle intenzioni del presidente e dei suoi collaboratori, non dovrà essere solo un luogo di ritrovo per la riunione settimanale, ma un vero e proprio punto di riferimento per tutto il mondo delle due ruote che gravita sul nostro territorio: "Ci piacerebbe tenerla aperta tutti i giorni - spiega infatti Damiani - offrendo a tanti la possibilità di incontrarsi, parlare di ciclismo, raccontare esperienze personali, aprirsi insomma a un nuovo modo di vivere la nostra passione".

"Noi - conclude il presidente - siamo assolutamente grati all'amministrazione comunale per la collaborazione offerta e per i locali che da anni ci mette a disposizione nella palazzina di via Milano, ma questa operazione da 'privati' è un ulteriore segnale della nostra voglia di fare, di migliorare, di impegnarci sempre più. Uno stimolo, insomma, che ci carica a mille!".

Con il prossimo campionato italiano su strada, sabato 27 giugno, partenza da Legnano e arrivo a Torino, la coppa Bernocchi di giovedì 17 settembre, la nuova sede, insomma, un 2015 che trova la US Legnanese sempre vivace, attiva e... giovane, nonostante i 102 anni. Portati benissimo!

(Marco Tajè)