Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

A Legnano la partenza del campionato italiano di ciclismo

(LN) - Il campionato italiano di ciclismo partirà da Legnano. La notizia è stata ufficializzata proprio in giornata ed è stata saluta con entusiasmo dal presidente della US Legnano, Roberto Damiani.

«La proposta di collaborazione avanzata dall’Ac Arona, incaricata di organizzare l'evento, ci ha subito entusiasmato - ha dichiarato Damiani, nella foto con i vice Taverna e Mocchetti - e ci siamo gettati a capofitto in questa avventura. Siamo convinti che l’approdo del campionato italiano nella nostra città coinvolgerà tutti e il 27 giugno assisteremo ad una vera e propria festa tricolore».

L'edizione 2015 dei campionati italiani sarà insomma all’insegna delle novità: «Vogliamo proporre un nuovo modello di organizzazione - spiega il presidente dell'Associazione ciclistica Arona, Giorgio Sinigaglia - sia dal punto di vista agonistico che sotto l’aspetto operativo. Per quanto riguarda il lato sportivo, infatti, per la prima volta avremo tre titoli italiani assegnati sullo stesso traguardo nella stessa giornata. Sabato 27 giugno, infatti, lo splendido scenario della Basilica di Superga a Torino accoglierà infatti nell’ordine gli arrivi della prova tricolore riservata alle Donne Juniores, poi quella delle Donne Élite ed infine quella più attesa, la corsa dei Professionisti. Sarà una splendida giornata di sport da vivere a Torino, che in questo 2015 è Capitale Europea dello Sport».

Novità, come dicevamo, anche dal punto di vista della gestione organizzativa: «Anche in questo campo - prosegue il presidente Sinigaglia - abbiamo voluto intraprendere una strada innovativa, nella quale crediamo molto. Così abbiamo avviato due importanti collaborazioni: il Velo Club Novarese del presidente Mario Giaccone si occuperà della gestione della partenza della corsa riservata alle atlete juniores; ancora più prestigioso è l’accordo che abbiamo siglato con la Unione Sportiva Legnanese del presidente Roberto Damiani: da Legnano infatti prenderanno il via le corse di Donne Élite e Professionisti».

Ac Arona e Us Legnanese, nasce quindi il tricolore della collaborazione.
Le due società sono al lavoro proprio in questi giorni per definire i percorsi delle prove tricolori, per realizzare il logo della manifestazione e per assegnare gli incarichi organizzativi e direttivi. A presiedere il Comitato Organizzatore sarà chiamato il vicepresidente della Lega Ciclismo Professionistico Enzo Ghigo, che sarà affiancato dai presidenti Giorgio Sinigaglia e Roberto Damiani e dai loro più stretti collaboratori.