Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

US Legnanese: una ovazione per Damiani presidente

Sollecitato da un pilastro della "Sportiva". come tutti considerano Pino Pagani, un lungo e convinto applauso dell'assemblea ha rieletto per acclamazione Roberto Damiani presidente della US Legnanese.

Roberto Taverna sarà il suo vice vicario, affiancato nella carica da Flavio Mocchetti.

La decisione di ampliare il Direttivo a 12 componenti è stata così motivata da Damiani: "Si tratta di un ritorno ai tempi gloriosi della società per un impulso ulteriore alla partecipazione, per una apertura a nuove energie, per un confronto ancora più costruttivo".

L'elenco dei consiglieri comprende: Sergio Allegrini, Claudio Barlocco, Flavio Camozzi, Gianmarco Cattaneo, Giacomo Cozzi, Danilo Cribio', Giovanni Dolce, Paolo Ferre' , Paolo Lomazzi, Giovanni Restelli, Claudio Romano, e Luca Roveda.

Oltre alla relazione morale e finanziaria, che saranno oggetto di un prossimo servizio in questi giorni, da segnalare la presentazione del progetto per una nuova sede societaria. Trattative molto ben avviate stanno per concludersi perchè la società rossonera possa trovare casa nell'ex negozio in via Quadrio di Gianfranco Colombo, storico "Fartà" dell'Oltrestazione e indimenticato collaboratore della US Legnanese, deceduto nell'ottobre scorso.

Jacopo Bogo


Il neo eletto consiglio direttivo della US Legnanese, nell'auditorium della Confcommercio (Foto Roberto Brugnoni)