Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sosta selvaggia all'uscita dalla scuola Manzoni: i residenti reclamano

Siamo un gruppo di inquilini di Via Anna Frank 35 e vogliamo evidenziare una situazione che ogni anno si ripete all’uscita delle scuole elementari “Manzoni” tra le 16:20 e le 16:45 circa, dal lunedì al venerdì.

Ogni giorno, durante quest’orario, ci troviamo impossibilitati ad utilizzare il nostro passo carraio o, nella migliore delle ipotesi, entrare/uscire con estrema difficoltà. Perché?

Perché la gente male educata parcheggia la propria autovettura a ridosso del nostro passo carraio ( ieri proprio sul passo carraio !!! ) impedendone quindi il normale utilizzo da parte d i noi residenti.

Alcuni di noi hanno anche cercato di far capire che questo non si fa, non è corretto; per tutta risposta ci viene detto “ e noi dove parcheggiamo visto che non c’è posto ? “

Da notare che a circa cento metri vi è un ampio parcheggio sempre deserto ( via Frank angolo Mte Cervino).

Già, ma fare quattro passi a piedi costa fatica ai bambini ( o forse meglio dire agli adulti accompagnatori ?), non importa se poi questi bambini  vengono stressati portandoli in palestra per fare del movimento.

CHIEDIAMO alla Polizia Locale di intervenire inviando in loco  qualche Agente, o Ausiliare del traffico, durante gli orari di uscita pomeridiana della scuola Manzoni per elevare le opportune contravvenzioni o quantomeno  per dissuadere di effettuare questa forma di parcheggio selvaggio invitando anche gli automobilisti ad utilizzare l’ampio parcheggio all’inizio della via.

Attendiamo fiduciosi un vostro intervento ( che non sia però una volta e basta ma regolare per un certo periodo) per risolvere una volta per tutte questa situazione di cattiva educazione  che ci crea disagio.

Grazie e saluti

INQUILINI DI VIA ANNA FRANK 35 – LEGNANO



Gentile Direttore,
confermo pienamente quanto lamentato dagli inquilini di via Frank 35.
Evidenzio che queste problematiche furono già evidenziate da me due anni fa con lettera al sindaco, ma dalla Polizia Locale qualcuno mi disse che non era vero, anzi che i cittadini della zona di via Frank erano pienamente soddisfatti della situazione viabilistica!
E se questa amministrazione comunale iniziasse ad ascoltare un po' meno i burocrati e un po' di più i consiglieri comunali che riportano le esigenze della popolazione?
Cordiali saluti.

Stefano Quaglia