Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

GIOVANNI MARIA PEDRANI, INGEGNERE, MA ANCHE SCRITTORE DI ROMANZI

0108_foto.jpg
Giovanni Maria Pedrani, ingegnere, è un nostro concittadino, autore di diversi romanzi che gli hanno pure fruttato vittorie e segnalazioni in concorsi letterari.

L'ultima sua opera, “Nebbie d'estate”, è un romanzo che per lui, come leggiamo in una autorevole recensione 'ha avuto un effetto taumaturgico e catartico ed è servito a riconciliarlo con la propria città'.
Il romanzo “Nebbie d'estate” ha conseguito il primo posto all'edizione 2009 del Premio letterario Nazionale 'Autori Italiani'. Il racconto narra l'inchiesta del commissario Pinciroli. Un crimine misterioso nell'hinterland milanese. 

Dopo aver esitato per più di vent’anni a rendere pubblici i suoi romanzi e racconti, se non nella ristretta cerchia di amici e parenti, Pedrani solo nel 2004 ha deciso di partecipare a qualche concorso letterario. Da allora ha collezionato numerosi riconoscimenti ed alcune sue opere sono state pubblicate da case editrici, riviste e quotidiani nazionali. 
 

Alcuni suoi lavori , come “Carabinieri in giallo”, “Salvatore Quasimodo”, “Silarus”, “Tabula Fati”, “Energheia”, “Autori Italiani”,  sono stati pubblicati da note case editrici: Mondadori, Ex-Cogita, Editrice Laurum, Lineadaria. 

1907_foto.jpg
Free Website Counter