Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Le fiabe dei motociclisti a Bergamo

Riceviamo e pubblichiamo.

Continua l'attività del legnanese Pozzali Ernest e del suo libro “Le fiabe dei motociclisti”. Di lui abbiamo già scritto, con la totalità delle vendite del piccolo volume (una raccolta in cui vengono trasposte le gesta di piloti di motociclismo sottoforma di fiaba) è andato a acquistare della playstation da donare a reparti pediatrici di lunga decenza, perlopiù oncologici. Ormai siamo a quasi quota 100 playstation donate e 6 ospedali visitati.

Questa volta è stato il turno del reparto pediatrico oncologico dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo a ricevere le playstation donate grazie a quanto raccolto dalla vendita dei volumi. Come sempre a dar man forte in fase di installazione delle consolle e far vivere un pomeriggio diverso dalla routine ospedaliera è stato il pilota di freestyle motocross Vanni Oddera. Se nel precedente ospedale i due erano riusciti a portare una moto all'interno dei reparti a Bergamo la direzione sanitaria non ha dato l'ok e così i due hanno oltrepassato l'ostacolo andando su un altro tipo di due ruote una mountain bike da gara di down hill. E' stato possibile ai pazienti del reparto scorazzare nei corridoi mentre Oddera sorreggeva i piccoli ospiti e Pozzali a seguirlo trascinando i macchinari che monitorano i bimbi.

Un pomeriggio diverso dal solito a cui poi è seguito il gioco con le consolle e i tanti giochi donati da tutti coloro che hanno abbracciato il progetto delle fiabe dei motociclisti, far evadere mentalmente i bambini – ma anche i loro genitori – dalle mure dell'ospedale attraverso una avventura o un incontro su una playstation. Pozzali tiene a sottolineare che alcuni dei giochi consegnati provengono da diversi cittadini legnanesi che oltre a aver fatto parola sul volume e aver proposto il volume ad amici e conoscenti, acquistando magari come regalo natalizio, hanno donato i giochi consegnandoli direttamente all'autore o fatti recapitare al Magicabula di Corso Garibaldi 44 (luogo di consegna segnalato dall'autore).

Ulteriori informazioni www.lefiabedeimotociclisti.com