Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il Sindaco scrive alla Regione: «Stop al calvario dei pendolari»

Il sindaco Alberto Centinaio ha inviato una lettera all’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità - carica attualmente ricoperta da Alberto Cavalli - chiedendo con urgenza di intervenire al fine di aumentare l’offerta di trasporto viaggiatori da e per la stazione di Legnano. La missiva è stata spedita, per conoscenza, anche al Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, e al Sindaco Metropolitano di Milano, Giuliano Pisapia.
Il sindaco Centinaio si è fatto così interprete del pensiero dei suoi colleghi della zona e di tutti i pendolari che partono dalla nostra città per raggiungere il posto di lavoro. Il sovraffollamento dei convogli ha infatti raggiunto livelli insostenibili, con gli inevitabili disagi per chi ogni giorno deve sobbarcarsi un simile calvario. La rabbia dei pendolari è ai limiti di guardia e sono più che giustificate le proteste che da più parti stanno montando.
Il sindaco chiede in particolare che venga disposta la fermata a Legnano di tutti i convogli della tratta Domodossola-Arona-Milano (e viceversa) che già fermano nella stazione di Busto Arsizio. Di seguito il testo della lettera.


Egregio Signor Assessore,

Certo di interpretare il pensiero dei colleghi Sindaci della zona e di tutti i pendolari che utilizzano la stazione di Legnano per raggiungere il posto di lavoro, Le chiedo CON URGENZA di intervenire al fine di aumentare l’offerta di trasporto viaggiatori da e per la suddetta stazione.

La fermata di Legnano (61.000 abitanti) non serve solo la città, ma è punto di riferimento per migliaia di pendolari che vi arrivano da vari comuni dell’hinterland (San Giorgio su Legnano, Dairago, Villa Cortese, Busto Garolfo, San Vittore Olona, Cerro Maggiore…)

Come Le era già stato evidenziato lo scorso 18 luglio dal sottoscritto, unitamente al Presidente della Commissione Mobilità del Comune di Legnano, consigliere Stefano Quaglia, nel corso di un incontro in Regione Lombardia, il sovraffollamento dei convogli sta raggiungendo livelli insostenibili, con gli inevitabili disagi per chi ogni giorno deve sobbarcarsi un simile calvario. La rabbia dei pendolari è ai limiti di guardia e sono più che giustificate le proteste che da più parti stanno montando.

Le rinnovo pertanto con forza l’invito affinché, sin dall’orario che entrerà in vigore il prossimo 14 dicembre, anche per evitare l’aggravarsi della situazione in vista di Expo 2015, venga disposta la fermata a Legnano di tutti i convogli della tratta Domodossola – Arona – Milano (e viceversa) che già fermano nella stazione di Busto Arsizio.

Certo di un Suo interessamento, mi consideri a disposizione per fissare un appuntamento, che spero risolutivo, come più volte da me richiesto nei mesi scorsi.

Un cordiale saluto

Alberto Centinaio - Sindaco di Legnano