Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



Propaganda elettorale 2019

Professional Network s.r.l., proprietario ed editore della testata Legnanonews.com, dichiara la propria disponibilità a diffondere messaggi di propaganda elettorale alle condizioni riportate nel sottoindicato codice di autoregolamentazione, al fine di garantire a tutti gli interessati parità di trattamento in conformità alle disposizioni vigenti

Codice di Autoregolamentazione (propaganda elettorale – elezioni europee 2019 ed elezioni amministrative 2019)

La sottoscritta Professional Network srl, nella sua qualità di proprietario ed editore del sito www.legnanonews.com, nell’ambito della propria autonomia ed in esecuzione della normativa vigente, per la raccolta di propaganda elettorale per le Elezioni Amministrative 2019 e le Elezioni Europee 2019, ivi comprese eventuali tornate di ballottaggio, rende noto agli utenti il seguente Codice di Autoregolamentazione:

1) Nei trenta giorni consentiti dalle vigenti disposizioni, fino alla mezzanotte del penultimo giorno antecedente l’apertura delle votazioni, l’Editore raccoglierà inserzioni elettorali da pubblicare su www.legnanonews.com, secondo le regole qui di seguito indicate.

2) Le inserzioni di propaganda elettorale dovranno avere i seguenti contenuti: 

a) annunci di dibattiti, tavole rotonde, conferenze e discorsi;

b) pubblicazioni destinate alla presentazione dei programmi, delle liste, dei gruppi di candidati e dei candidati;

c) pubblicazioni di confronto tra i candidati.

Tutte le inserzioni dovranno recare la seguente dicitura: "Messaggio elettorale".
Non saranno accettate inserzioni pubblicitarie elettorali pure e semplici e cioè le pubblicazioni esclusivamente di slogan positivi o negativi, di foto o disegni, di inviti al voto non accompagnati da adeguata, ancorché succinta, presentazione politica dei candidati e/o di programmi e/o di linee, ovvero non accompagnati da una critica motivata nei confronti dei competitori. Per tali inserzioni vi è un espresso divieto di legge (art.7 L. 28/2000).

3) La richiesta di inserzione elettorale dovrà essere rivolta direttamente via mail all’indirizzo info@legnanonews.com.

4) Le richieste di inserzioni elettorali, con gli specifici dettagli relativi alla data di pubblicazione, dovranno pervenire (nelle forme tecniche indicate e via e-mail) 5 (cinque) giorni prima della data richiesta per la pubblicazione.

5) Le tariffe saranno calcolate in base alla durata temporale dell'inserimento dei servizi richiesti e della tipologia degli stessi ( banner, intro, pagine dedicate, etc ).

Costi spazi Speciale Elezioni:
- Banner a rotazione in homepage all’interno del box speciale elezioni: € 500/settimana
- Banner all’interno della sezione e delle notizie speciale elezioni: € 500 per tutto il periodo elettorale
- Cornice all’interno della sezione e delle notizie speciale elezioni: € 50 al giorno
- Pop-Up legata a tutte le notizie speciale elezioni: € 500/settimana
- Footer all’interno della sezione speciale elezioni: € 300/settimana

Costi spazi diversi:
- Cornice Homepage: € 100 al giorno
- Cornice di tutte le pagine interne: € 90 al giorno
- Pop-Up legata alle notizie di primo e secondo livello in homepage: € 600/settimana
- Footer homepage: € 400/settimana
- Footer pagine interne: € 350/settimana
- Banner laterale in homepage € 300/settimana

Le tariffe sono fisse e non negoziabili. 

Il pagamento dovrà essere effettuato contestualmente all’accettazione dell’ordine di pubblicazione.

Il mancato adempimento comporterà automaticamente la mancata accettazione di pubblicazione.

6) Gli spazi disponibili saranno equamente distribuiti fra tutti i soggetti interessati, in modo da garantire la possibilità di accesso a condizioni di parità tra loro, purché ne facciano richiesta nei termini stabiliti.

A garanzia dell’equa distribuzione degli spazi verrà attuata la seguente procedura:
a) l’Editore comunicherà ai richiedenti l’eventuale mancanza di disponibilità alla pubblicazione per la data o le date indicate. L’Editore concorderà con l’inserzionista i tempi e gli spazi, se diversi da quelli richiesti, per la pubblicazione in altra data; se ciò non fosse possibile l’Editore procederà ad una riduzione proporzionale degli spazi richiesti onde garantire l’accesso a tutte la categorie interessate.
b) Analogamente, qualora dovessero verificarsi fenomeni di accaparramento di spazi, l’Editore si riserva, per garantire concretamente la possibilità dell’accesso in condizioni di parità nonché l’equa distribuzione degli spazi tra tutti i soggetti che ne abbiano fatta richiesta, di ristabilire una pari condizione per i richiedenti, procedendo nel modo indicato nel precedente punto a).

7) I messaggi elettorali dovranno essere chiaramente riconoscibili e dovranno indicare il "COMMITTENTE RESPONSABILE (persona fisica)" (come da art.3, 2° comma, legge 10/12/93 n. 515).
Gli ordini, come da art. 3  L. 10/12/93 n. 515, dovranno essere firmati da:
a) i segretari amministrativi o delegati responsabili della propaganda, previa la loro identificazione ed attestazione della qualifica;

b) i candidati o loro mandatari.

Qualora il committente della propaganda elettorale a favore di uno o più candidati sia un gruppo, un’organizzazione, un’associazione di categoria, un movimento, un partito, etc., occorre la preventiva autorizzazione (scritta) del candidato o del suo mandatario.

La fattura andrà emessa a:

a) segretari amministrativi o delegati responsabili della propaganda;

b) candidati o loro mandatari;

c) organizzazione/associazione di categoria, etc., previa autorizzazione, come sopra indicato.

Per tutto quanto non meglio specificato si farà riferimento alla normativa vigente (L. 915/1993; L.28/2000 come modificata dalla L. 313/2003).

L’Editore - Professional Network srl

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI