Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Devo pensare al cuore, non alle donne"

“ Barba e capelli lunghi, com’è?”
“ Per forza di monete ce n’è poche, la pensiuun arriva domani e poi è freddo, perdiana!
Qui in piazza se ti siedi un quarto d’ora sulla panchina ti congeli. Il negozio è chiuso e neanche sulla grata calda si può sostare. Lo vedi che esco di casa  solo io? Le donne non si vedono da tre mesi e gli altri della combriccola escono solo se vedono un pochino di sole.
Però ti devo dire una cosa, teruna sfaticata!”.

“ Sentiamo cosa ha da dire stavolta.”
“ Tu sai che il giovedì vado al “Picasso”?”

“ Ma dai! In discoteca? A ballare? “
" Cosa ti ridi, te? A ballare e non solo…

Non mi dica che va per rimorchiare le ragazze, non ci crederei mai!!”
Risata di gruppo – ghigno del latin lover e…
“ Sai che sono andato in farmacia a chiedere le pillolette blu?”

“ No, dai non è possibile! Non è vero, mi prende in giro”.
“ Certo che è vero, verissimo!
Ma… mi hanno detto che devo pensare al cuore, non alle donne, porca miseria!”

Mariavittoria Riccio