Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Ho sbagliato tutto nella vita"

“ Ho sbagliato tutto nella vita, ma proprio tutto”
“Non si salva niente, le pare possibile? Ognuno di noi ha qualcosa di bello da ricordare …”
“ No, niente di una vita fatta di duro lavoro, di tanti sacrifici;  ho guadagnato tanti soldi e ora guarda cum sun cunciaà!”
“ Com’è conciato? Un bell’umett come lei, che guarda ancora giambuni e mandulini , fa finta di piangersi addosso, ecco, com’è conciato!”
“ Sì sì , scherza pure, tu; l’è che devo tiràà sera, perché a casa non c’è nessuno che mi aspetta e la notte l’è lunga da passare ad occhi aperti, sai? I ricordi mi assalgono e penso alla mia bella casa ormai venduta, a mia moglie che non mi ha più voluto, ma che è riuscita ad impadronirsi di tutto… E io che non sono più bon a stare dietro ai miei figli. E poi ho paura di cadere! “
“ Che si fa? Io sono qui per lei, facciamo le solite vasche ? Restiamo qui a lamentarci o ci mettiamo in postazione ad aspettare le “minigonne”? “
“ Cià cià hai vinto tu che fai lavorare le ganasc , andiamo a fare le vasche, così stasera quando mi chiama mio figlio non rompe con le raccomandazioni!!!”
“ Anche per oggi : obiettivo raggiunto! Da Piazza San Magno: passo e chiudo!”