Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Mary Poppins" in libertà... vigilata

Eccola lì la bionda Mary Poppins con i riccioli e il  cappellino!
“ E’ da un po’ che non la si vede in giro: influenza?”
“No, no, libertà vigilata”.
“ Bella questa, vuole farmi capire?”
“ Mia figlia mi ha raccomandato di rientrare al massimo per le quattro!”
“ Le quattro? Ma a quell’ora i negozi hanno appena alzato le serrande, cosa fa?”
“ Approfitto di comprare in quelli aperti e poi vado, altrimenti se mia figlia mi telefona per controllare e non mi trova me ne dice di tutti i colori”.
“ Come mai questa rigidità?”
“ E’ che ho ottantadue anni, ho avuto un ictus e a volte perdo l’equilibrio e anche l’orientamento.
Questo mi capita soprattutto d’inverno, col freddo intenso … stare troppo tempo qui nella piazza all’aria aperta non me lo posso più permettere e dopo aver fatto la spesuccia vado via.
Per la precisione, aspetto prima che arrivi il gentleman col berrettino e quell’altro con i baffoni, do loro le caramelle che ho portato e …

Ahó, ma quella che ha fatto fuori tre mariti da quanto tempo non la vedi?”
“ Tre mariti? Chi è ‘sta qua, la maga Circe?”
“ Ma… la bbbiondaaa, tutta profumata, quella con gli occhi azzurri che ne ha atterrati tre, dico trree!”

Mariavittoria Riccio