Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Tennis Tavolo, una sconfitta e una vittoria nella 4° di ritorno

Riceviamo e pubblichiamo il report della quarte giornata di ritorno dei campionati a squadre di tennistavolo a cura di tennis tavolo Parabiago


La quarta giornata di ritorno dei campionati a squadre di tennistavolo, disputatasi nello scorso week end, vedeva impegnate solo due delle tre squadre parabiaghesi, in quanto una delle nostre compagini, essendo inserita in un girone di sette squadre, osservava un turno di riposo; ed i risultati hanno rispettato i pronostici della vigilia, con una vittoria ed una sconfitta.

Iniziamo proprio dalle note negative, ossia dalla netta – ancorché prevedibile, sconfitta esterna subita dalla nostra squadra di serie C2 Regionale (Girone C) sul campo della capolista Olimpia Bergamo: un 5-0 che non ammette repliche, anche se in un paio di occasioni i nostri ragazzi hanno reso la vita difficile agli orobici.

Ora i nostri portacolori sono attesi da uno stop piuttosto lungo, in quanto il campionato riprenderà ai primi di aprile, con uno scontro assolutamente decisivo, dovendo affrontare il 6 aprile tra le mura amiche (Palestra Scuola Primaria di Villastanza – ore 16.00) l’Arengario Monza, una delle due squadre rivali (insieme al Silver Lining Milano) nella lotta per evitare la “scomoda” sesta posizione finale, attualmente occupata proprio dai brianzoli, che costringe alla disputa di un incontro di play out per evitare la retrocessione.

Siamo comunque fiduciosi che i nostri valorosi canguri, che si stanno allenando con grande serietà, sapranno sfruttare a dovere uno dei due “match-point” che avranno a disposizione nelle prossime due giornate per raggiungere il loro obiettivo.

Buone notizie sono invece giunte dalla Serie D2 Regionale (Girone E) dove la nostra squadra B, attualmente seconda in classifica ma appaiata ad altre due squadre, dopo le brucianti battute di arresto contro Isola del Bosco e Bonacossa, ha ripreso la marcia di avvicinamento ai playoff, sconfiggendo non senza fatica l’Arengario Monza, fanalino di coda del girone, per 5-3.

I nostri vecchietti si sono anche trovati in svantaggio per 2-1, ma in realtà il risultato finale non è mai stato veramente in discussione, potendo contare su un Daniel Marchisio inappuntabile (2 punti in scioltezza per lui nei due incontri disputati) e su un Marco Grassi comunque vincente (2 punti anche per lui), anche se l’inaspettata sconfitta nel primo incontro disputato sembrava poter minare le certezze dei canguri.

Da parte sua capitan Cesare Schiavi, pur lontanissimo dalla miglior condizione e ancora in precarie condizioni fisiche, dopo aver rimediato due brutte sconfitte (una delle quali di misura) ha reagito positivamente conseguendo il suo primo successo stagionale nell’incontro finale.

Una vittoria quindi sudata, ma che tiene perfettamente in corsa i parabiaghesi nella dura lotta a tre per l’accesso ai playoff, che vedrà la prossima puntata il 6 aprile, allorché i nostri portacolori dovranno affrontare il Paderno Dugnano, squadra di bassa classifica, ma che ovviamente andrà affrontata con il dovuto rispetto e la massima concentrazione, non fosse altro che per il brutto ricordo della gara di andata, in cui i brianzoli ci inflissero una inaspettata sconfitta.

Come già anticipato, in nostri giovani canguri della squadra A di Serie D2 Regionale (Girone L), osservavano un turno di riposo; ed hanno quindi potuto osservare da spettatori questo quarto turno, nel quale la capolista Bonacossa ha nuovamente subito – come già accaduto all’andata – una inaspettata battuta di arresto contro il Florens Vigevano; il che obbliga ora i nostri ragazzi a non sbagliare più nulla nei tre turni finali (compreso lo scontro diretto con i ducali): il primo appuntamento sarà il derby di Nerviano del prossimo 7 aprile, contro una squadra che pur occupando l’ultima posizione in classifica certamente venderà cara la pelle.

Tennis Tavolo Parabiago