Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Mastini Varese - Alleghe 6-3

Mastini Varese - Alleghe 6 - 3  (4:1  0:0  2:2)

I Mastini vincono ancora e confermano la leadership di classifica. Il punteggio di 6 a 3 è maturato soprattutto nel primo drittel e ora c'è tempo per preparare il derby con il Como. Gli agordini sono apparsi un po' sotto tono, ma merito grande va anche ai gialloneri.

Nei primi istanti di gara sono i Mastini che fanno la partita. Prima scaldano Burzacca e poi passano in vantaggio con Asinelli che trasforma in rete un assist di Vanetti. Non passa molto tempo e Perna trova il raddoppio dopo un'azione orchestrata da Schina e Franchini. La formazione agordina appare un po' frastornata e fatica a reagire. Burzacca evita il peggio salvando la gabbia in un paio di situazioni, Perna lo grazia e poi ancora il portiere alleghese para una conclusione di Asinelli. Lo stesso attaccante giallonero fissa il tris varesino al minuto 11. L'Alleghe fa sempre più fatica e Tura è poco impegnato. L'azione dei Mastini viene gestita in maniera tranquilla dalla squadra di casa. Andreoni (al rientro dopo l'infortunio alla spalla) colpisce il palo, ma il poker è vicino. Ci pensa Franchini a recuperare il puck in zona neutra, farsi largo tra un paio di avversari, presentarsi davanti al portiere avversario e batterlo perentoriamente.

     A pochi secondi dal termine del primo drittel arriva la rete delle Civette in superiorità numerica, grazie al finlandese Kiviranta che serve un assist per Da Tos che insacca.

Il secondo periodo inizia con De Silvestro in porta per l'Alleghe al posto del titolare Burzacca e subito viene chiamato in causa da un paio di tentativi gialloneri. Il Varese prosegue sul copione del primo periodo, ma non riesce a sfruttare una superiorità numerica. Più pericolosa, invece, la stessa situazione ma a parti invertite: con l'uomo in più, Kiviranta va via bene ma non riesce a battere Tura, il quale trema solo durante gli ultimi secondi del panalty killing.  L'Alleghe nel secondo periodo è un po' più intraprendente e quando mancano 5 minuti al termine del secondo tempo, i giocatori biancorossi si divorano una triplice occasione da rete: nelle prime due gli avanti agordini pasticciano sotto porta, mentre nell'ultima Tura non si fa ingannare da Soppera. Ancora con l'uomo in più la formazione agordina prova a impensierire il goalie di casa, ma senza riuscire a ridurre il distacco, con un gioco in powerplay che per gli agordini stenta fortemente a decollare in questa seconda frazione.

Nel terzo periodo di gioco, dopo pochi minuti, Franchini raccoglie una corta respinta di De Silvestro e appoggia in porta da circa mezzo metro, siglando la quinta marcatura giallonera. Dopo pochissimi secondi l'Alleghe riduce nuovamente le distanza portando a due le proprie marcaure. La speranza agordina viene però quasi immediatamente sopita: ci pensa Ilic dalla distanza a infilare la porta con una conclusione da lontano. I gialloneri insistono e la settima gioia viene strozzata da De Silvestro che para una conclusione a botta sicura di Odoni. La partita si fa più brillante e acquisisce ritmo, ma prevale un po' di imprecisione soprattutto da parte delle linee di attacco di entrambe le formazioni che spesso cadono in fuorigioco. L'azione dell'Alleghe prende fiducia dopo la terza marcatura biancorossa a circa 7 minuti dal termine per opera di Giolai. A 4 minuti dal termine il Varese decide di complicarsi la vita e si ritrova con una doppia inferiorità a gestire il P.K. in 3 contro 5. L'Alleghe si piazza subito nel terzo di attacco e Tura è protagonista su Ganz prima e su Testori poi. I Mastini tengono duro e superano i due minuti con l'uomo in meno.

La partita va in archivio in totale controllo del gioco negli ultimi secondi, senza che la formazione agordina abbia provato a togliere il portiere.

Tra pochi giorni ancora impegno casalingo per i Mastini. L'atteso derby con il Como è fissato infatti per giovedì 24 ottobre alle ore 20.30.

Mastini Varese