Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Europee, Paparatto si presenta: "Sarò un filo diretto con l'Europa"

«Garantire un filo diretto con l'Europa». Questo l'obiettivo della legnanese Roberta Paparatto, la cui candidatura alle Europee è stata presentata la sera dell'8 maggio nella sede legnanese di Forza Italia. Trentatre anni, avvocato, esercita nel foro civile ed è consigliere comunale a Legnano: «Ancor di più in questo momento storico - ha esordito la candidata -  sento una notevole responsabilità e necessità di  rappresentare il territorio. Una scelta coraggiosa che mi vede in campo giovane ma con voglia e determinatezza, convinta che Forza Italia sia la spina dorsale della democrazia liberale»

«La voglia di cambiamento - ha aggiunto Paparatto - si vede dai volti nuovi che Forza Italia ha deciso di mettere in campo per un'Europa che torni al progetto dei Padri fondatori.  L'Europa con le sue risorse può determinare un impulso maggiore per fare risalire l'occupazione giovanile, a livelli inaccettabili, garantendo formazione e nuove figure. I fondi ci sono, ma dobbiamo informare attraverso le piattaforme digitali, che esistono e che permettono di visionare le offerte presenti. Il mio obiettivo sarà quello di rappresentare il filo di unione con l'Europa». Attenzione anche per le Piccole Medie Imprese attraverso una analisi dei finanziamenti stanziati dall'Europa. Obiettivi che la candidata non porterà avanti «da sola ma anche con tante persone anche apolitiche». 

        A sostenere Paparatto, la coordinatrice locale di Forza Italia, Chiara Lazzarini, nonché assessore alle opere pubbliche del Comune di Legnano, il vice sindaco Maurizio Cozzi, l'assessore Letterio Munafò, insieme al gruppo consiliare forzista. Dalla Città Metropolitana è arrivata la consigliera Vera Cocucci e dalla Regione l'assessore al Welfare, Giulio Gallera che ha elogiato il lavoro portato avanti da Forza Italia Legnano, «una realtà locale che riesce a governare con un centro destra unito, con efficienza e concretezza». Paparatto è stata poi definita una candidata che «può rappresentare le nuove leve del partito in un momento difficile (il riferimento è agli arresti per tangenti in Lombardia ndr)». «Siamo rammaricati e frastornati per i colleghi che con non me hanno lavorato seriamente - ha concluso Gallera - e che spero possano dimostrare estraneità ai fatti. Ma Forza Italia è formata da migliaia di militanti orgogliosi di candidarsi sotto la nostra bandiera». 

 

(Valeria Arini)