Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Elezioni San Vittore, ecco il programma del Centro Destra

«Non abbiamo pensato a nulla di faraonico ma ad interventi e proposte concrete. Da persone che vivono, lavorano e conoscono San Vittore Olona ci siamo chiesti cosa avrebbe dovuto essere modificato in meglio o integrato e ci siamo confrontati con la cittadinanza, raccogliendone le indicazioni. Il nostro obiettivo è quello di avere un paese più bello, più sicuro, più pulito e più vivibile e di dare più servizi ai cittadini». É questa la linea guida che Morlacchi e la sua squadra hanno voluto dare al programma elettorale che propongono ai cittadini, presentato domenica 5 maggio alla presenza della consigliera regionale Silvia Scurati (Lega), dell'onorevole Paola Frassinetti (Fratelli d'Italia), del candidato alle elezioni europee Dante Cattaneo (Lega) e dell'onorevole Marco Osnato (Fratelli d'Italia).

Tra i temi che più stanno a cuore alla lista in primis la sicurezza in tutte le sue sfaccettature: dalla  viabilità (con una buona manutenzione delle strade, segnaletica puntuale e assenza di insidie), all'incremento del numero di agenti di Polizia Locale, passando per l'utilizzo ottimale delle dotazioni tecnologiche del Comune, che nei piani di Morlacchi e dei suoi andranno ulteriormente implementate tanto sul fronte della videosorveglianza, quanto su quello delle fototrappole.

Poi la pulizia, che passa anche «da interventi piccoli e puntuali che possono diventare il biglietto da visita del paese per i sanvittoresi e per chi viene da fuori», come la rimozione di cespugli ai bordi dei marciapiedi e l'attenzione all'estetica di Piazza Italia, che alla domenica potrebbe peraltro diventare un'isola pedonale, "vetrina" per attività ed eventi e centro di aggregazione della comunità, facendo «da volano per creare più commercio e più vivacità nel paese». E la tutela del territorio e dell'ambiente - che «va utilizzato al meglio e valorizzato», ad esempio con progetti mirati per il fiume Olona e per il Parco dei Mulini -, la "rivitalizzazione" delle strutture «attualmente sottoutilizzate» tramite la dotazione di servizi e il coinvolgimento delle associazioni. 

Ruolo centrale per le associazioni anche nell'aiuto di persone in difficoltà, con le quali la squadra del candidato sindaco vorrebbe «fare rete, stimolando ed incentivando il volontariato, per raggiungere quelle persone che per dignità non si avvicinano e non chiedono». Come per la promozione della cultura per giovani e meno giovani, attraverso eventi, una Villa Adele «più fruibile», corsi ed iniziative.

Infine, la trasparenza nell'azione amministrativa - con la pianificazione dei consigli comunali in orario serale e la trasmissione delle sedute del Parlamentino in streaming - e la divulgazione delle pratiche sportive nelle scuole con lezioni gratuite dimostrative a sostegno dell'insegnamento dell'educazione motoria.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA LISTA "CENTRO DESTRA - MORLACCHI SINDACO"

(Leda Mocchetti)