Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Elezioni Cerro: ecco il nuovo consiglio comunale

E' l'alba del giorno dopo. Nella notte Nuccia Berra (Centrodestra unito) è stata incoronata sindaco di Cerro Maggiore e Cantalupo. Con uno scarto di soli 25 voti, dunque, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega si apprestano a governare la cittadina dell'Alto Milanese. Ed ecco chi siederà, dopo un anno di commissariamento, in consiglio comunale.

CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA: FORZA ITALIA IN TESTA. Tra le fila della maggioranza è Forza Italia, partito del neo sindaco Berra, ad aver registrato il maggior numero di preferenze per i propri candidati consiglieri. Ben sette su 11 consiglieri di maggioranza arrivano dal partito di Berlusconi. Seduti nel parlamentino cerrese troveremo: Vincenzo Stragapede (73 preferenze - Forza Italia), Antonio Foderaro (66 - Forza Italia), Franco Alberti (65 - Forza Italia), Barbara Casali (60 - Forza Italia), Alessandro Provini (54 - Lega), Mario Natale Masetti (47 - Forza Italia), Fioranna Pirola (47 - Lega), Daniel Dibisceglie (40 - Fratelli d'Italia), Beatrice Del Pio (34 - Forza Italia), Angelo Proverbio (33 - Forza Italia) e Gianluca Ciculi (24 - Lega).

CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE. Seduti tra i banchi della minoranza, invece, Antonio Lazzati (candidato sindaco, 1435 voti) e Calogero Mantellina (171 preferenze) per la lista civica Insieme con Antonio Lazzati, Piera Landoni (candidata sindaco, 1290 voti) e Roberta C'è (211 preferenze) per la civica Bene Comune e Edoardo Martello, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle (708 voti).

GLI ESCLUSI. Tre dei sette candidati sindaco di Cerro Maggiore rimangono fuori dal consiglio comunale. Si tratta dell'e prima cittadina Teresina Rossetti, che ha raccolto il 9,92% di preferenze (609 voti), Alex Airoldi, 7,49% - 460 voti, e Fabio Tomasoni, 2,93% - 180 voti.

(Chiara Lazzati)