Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Berti: "Vincerà Fratus con il 55%"

Per lui, campagna elettorale finita. Ci ha provato fino all'ultimo a vivacizzarla con il tanto chiacchierato confronto tra i due "disertori", finito nel nulla; poi anche la storia dell'apparentamento con tanti incontri avvenuti più per dovere politico che per convinzione. Daniele Berti non ce l'ha fatta più e ieri sera, domenica 18, ha gettato la spugna.

"Per me oggi, la campagna elettorale è finita, sarà una sensazione, ma è finita... - così scrive Berti sul suo blog Ho provato la stessa cosa nei primi giorni di giugno, ad una settimana dal voto del primo turno, mi sono convinto che non saremmo mai arrivati al ballottaggio, belle sensazioni, ma troppo poche per pensare di raggiungere Fratus, dato dai sondaggi al 23-25%... Azzeccato, il risultato clamoroso della Lega unica vera vincitrice di questa tornata, non se lo attendeva proprio nessuno".

"Nell'aria sento questo risultato: Fratus 55% , Centinaio 45% - eccolo il Berti sondaggista - . Voterà il 46%. Se avrò sbagliato clamorosamente questa previsione, merito il premio Piepoli de noantri- Alla luce di questa previsione, in maggioranza siederebbero 10 Consiglieri Lega, 4 di Forza Italia e 1 di Fratelli d'Italia Mentre all'opposizione il blocco PD , poi Ornella Ferrario e Daniele Berti per il polo civico ed infine Andrea Grattarola per i 5 stelle. Bella nota, ben 11 donne in Consiglio, l'alternanza di genere ha fatto centro".

Infine: "ll Movimento per Legnano è la prima lista civica in assoluto, ha un Consigliere certo a Palazzo Malinverni e una prospettiva incredibile per costruire un percorso per il futuro. Come Consigliere non mi sento investito di dare indicazioni ai miei/nostri elettori perchè Fratus e Centinaio rappresentano un 'dejà vu' che mi sentirò di valutare nei prossimi giorni con post specifici. Nemmeno io so chi scegliere tra voi due. Note negative: nessuno di loro a risultati consolidati, vuole fare i nomi degli assessori, cari miei, l'occasione è ghiotta per fare la differenza, i capitani siete voi, ma anche la squadra conta". 

(Marco Tajè)