Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Elezioni 2017: dalla balena bianca al... pesciolino rosso

I legnanesi che andranno alle urne domenica prossima, 25 giugno, sulle schede del ballottaggio per l'elezione a sindaco non troveranno alcuna novità sotto i nomi dei due candidati. Le liste che li appoggiavano una settimana fa sono rimaste le stesse.

Alle 13 di oggi, infatti, è scaduto il termine per la presentazione di eventuali "apparentamenti" e all'ufficio elettorale del Comune non si è presentata alcuna lista o coalizione. Soltanto Legnano al Centro e Movimento X Legnano hanno ufficializzato un comunicato in cui, tra l'altro, leggiamo: "Dichiarano di non intendere effettuare alcun apparentamento politico, ma sono disponibili a mettere a disposizione le proprie specifiche competenze a favore di chi intende governare la città, ispirandosi a valori di trasparenza e lealtà, mirati al ‘bene comune’, condividendo punti di programma e linee di metodo".  Clicca qui per il comunicato integrale

Interesse e attenzione erano rivolti anche ad Alternativa Popolare, per un possibile apparentamento con l'uno o l'altro dei due candidati. Alla fine, come era stato per la prima consultazione, il partito, che presentava Luciano Guidi candidato sindaco e Daniela Colombo capolista, ha preferito una decisione pilatesca. Una decisione che, probabilmente, avrà una conseguenza: l'uscita dal consiglio comunale dei suoi due rappresentanti, per anni impegnati nella vita politica locale e, per Guidi, anche dalla Città Metropolitana dove aveva la carica di consigliere. Per domani, lunedì 19, è annunciato un comunicato ufficiale che motiva la scelta adottata.

In conclusione, se pensiamo alle premesse di questa campagna elettorale, con un abbastanza chiaro progetto di riportare in città la "balena bianca", riproponendo i caratteri vincenti della storica Democrazia Cristiana , oggi, siamo arrivati a un... pesciolino rosso, che si è "pappato" il balenottero.