Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



Gelmini a Forza Italia: «Riprendiamoci Legnano»

  • LEGNANO
  • venerdì 19 maggio 2017
  • 1401 Letture

«Riprendiamoci Legnano»: Mariastella Gelmini ha portato il suo sostegno a Forza Italia per la candidatura di Gianbattista Fratus a sindaco di Legnano. A differenza di 5 anni fa, il centro destra è oggi unito ed è questa la forza che, secondo l'onorevole, «servirà a non favorire la sinistra. Le campagne elettorali ora si fanno per strada - il monito ai candidati della lista guidata da Franco Colombo -, i cittadini non verranno da voi, dovrete essere voi ad andare a stringere più mani possibili e a far conoscere il nostro programma».

Ad accogliere Gelmini nella sede di Forza Italia, gli ex sindaci Maurizio Cozzi e Lorenzo Vitali insieme a Franco Colombo e Letterio Munafò: «Oggi siamo impegnati in tanti - ha esordito quest'ultimo - e sono convinto che con l'impegno di tutti ci riprenderemo ciò che ci compete».

«Come si fa? - ha scherzato Mariastella Gelmini - Intanto si deposita la lista senza errori», e poi uno sguardo alla politica italiana dove «è sotto gli occhi di tutti il fallimento delle rifrome renziane e l'incompetenza del Movimento 5 Stelle. La ripresa di cui si parla non esiste, il Paese è profondamente colpito dalla crisi con giovani disoccupati e famiglie a rischio povertà. Arrogante l'atteggiamento del Governo che, dimenticandosi degli italiani, impone agli amministratori di farsi carico degli immigrati».

«Per noi tre sono le priorità a cui dover provvedere - ha sottolineato l'onorevole -: la sicurezza, dove ci poniamo dalla parte delle forze dell'ordine, l'inclusione sociale perchè non vogliamo volgere lo sguardo dall'altra parte davanti agli italiani che stanno male. Infine il lavoro, dove non ci si deve basare sui bonus»

Ad accompagnare Gelmini nella sua visita a Legnano anche Alberto Di Pietro, vice coordinatore regionale, e Graziano Musella, coordinatore provinciale. Dalla politica italiana anche un appello ai cittadini: «Andate a votare, un dovere per far andare bene le cose. La sinergia tra le forze di centro destra deve aiutare Legnano a eleggere qualcuno che abbia coraggio di metterci faccia».

(Manuela Zoni)