Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Con il Prom 2019, il Liceo Galilei chiude le feste per i 75 anni

Ideale passaggio di consegne tra "maturi maturati" del Liceo Galilei di Legnano e maturandi al sempre suggestivo Prom allestito nello scenario del Castello di Legnano, dove nemmeno un improvviso temporale è risuscito a sciogliere l'incantevole atmosfera con la presenza di diverse generazioni.

Il tema indicato dall'associazione organizzatrice, "Liceali sempre", per questa edizione è stato "Il debutto dei maturandi", tematica di intensa eleganza con abiti color pastello. La maggior parte dei maturandi ha seguito la linea proposta, ma non sono mancate eccezioni di quanti hanno espresso la loro individualità con uno stile personale.

     Ad animare la festa musica dal vivo, con pianoforte, chitarre, violini e voci armoniose che hanno trasformato l'atmosfera circostante in un'aria fiabesca e fatata, in perfetta armonia con il castello visconteo.

Con il Prom si è festeggiato non solo la fine dell'esperienza al liceo degli studenti che tra poco inizieranno gli esami di Maturità, ma si è anche celebrata la fine del settantacinquesimo anniversario del liceo Galileo Galilei. Per questo compleanno, è stata annunciata la  pubblicazione di un libro in cui sono racchiuse le testimonianze degli ex studenti dell'istituto, una raccolta di esperienze, pensieri e ricordi personali.  

 La festa è stata inizialmente minacciata dal brutto tempo, ma gli organizzatori hanno trovato una soluzione tempestiva al problema che ha permesso lo svolgimento regolare dell'evento.

Dopo la consegna dei 'diplomi' e la tradizionale elezione del re e della regina del Prom, Ornella Ferrario ex vicepreside ha affermato:”Siete cresciuti molto in questi cinque anni” e ha sottolineato che, nonostante questo possa essere stato un percorso più o meno faticoso, “questo periodo farà sicuramente parte degli anni migliori della vostra vita”, e ha concluso rivolgendo l’attenzione al libro dei 75 anni.

Dopo questa serata, ai maturandi il sincero "in bocca al lupo" per gli esami di Stato che inizieranno mercoledì 19 giugno.

Immagini a cura di Luigi Frigo

(Arianna Grillo)