Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Scuole legnanesi: risale il classico, piace l'informatica

Risale l'interesse per il liceo classico e, in linea con il trend nazionale, cresce quello per gli Istituti Tecnici, in particolare informatica e meccatronica, mentre sono in leggera flessione le iscrizioni nei percorsi professionali. E' quanto emerge dalle iscrizioni per l'anno 2019-2020 alle scuole superiori del Legnanese chiuse lo scorso 31 gennaio. 

Al liceo Galilei di Legnano il numero complessivo di iscritti è aumentato rispetto all'anno scorso con una netta ripresa del liceo classico (46 iscritti rispetto ai 34 del 2018) che partirà a settembre con due nuove sezioni: una di liceo classico tradizionale, più numerosa, e una di liceo classico ad indirizzo comunicazione - novità introdotta nel 2017 - con circa 20 studenti. Sono invece 144 gli iscritti al liceo scientifico, 42 al liceo scientifico sportivo, altra novità introdotta di recente nell'istituto, e 80 al linguistico.

In crescita le iscrizioni ai licei scienze umane ed economico sociale all'Istituto Barbara Melzi, dove tiene anche il professionale. Con l'anno nuovo sarà avviata anche una sezione, salvo nuove iscrizioni, di liceo scientifico all'Istituto Tirinnanzi.

All'Isis Bernocchi i numeri degli iscritti sono in linea con la media nazionale. Tengono le iscrizioni all'istituto tecnico, con un maggiore interesse per l'indirizzo informatico rispetto a quello meccanico, un dato positivo considerata l'alta richiesta di tecnici specializzati da parte delle aziende. E' stata invece registrata una leggere flessione nell'istituto professionale - almeno stando alle iscrizioni raccolte fino ad oggi - il nuovo anno dovrebbe partire con una classe in meno - anche se al professionale la tendenza è quella di iscriversi anche prima delle vacanze estive.

Sono in linea con quelli dello scorso anno i numeri degli iscritti all'Istituto Carlo Dell'acqua che a settembre 2019 partirà a pieno regime con quattro classi di indirizzo economico, due o tre di turistico e due di liceo artistico. Si conferma la sofferenza dell'indirizzo costruzioni (ex geometra) che partirà con una sola classe.

All'Isis Facchinetti, le iscrizioni al tecnico si sono chiuse con un incremento di studenti (2359, soprattutto in meccatronica e nel corso di costruzione, ambiente e territorio (ex geometri). Anche nella scuola castellanzese sono sempre elevate le iscrizioni ad informatica. In leggero calo invece le iscrizioni ad elettronica mentre si registra un calo significativo nelle iscrizioni al percorso chimico. Poche le iscrizioni  a sistema moda.  Al professionale le iscrizioni sono invece stazionarie con 55 iscritti di cui la maggior parte al percorso triennale regionale di operatore ai veicoli a motore.

296 gli scritti al liceo Claudio Cavalleri di Parabiago che a settembre inaugurerà l'anno scolastico con 10 classi, come lo scorso anno, di cui 4 di scienze applicate, 2 di linguistico, 2 di scientifico, 2 di scienze umane

Al Maggiolini di Parabiago le iscrizioni sono state prorogate fino al 15 febbraio.

Anche all'Istituto Fermi di Castellanza le iscrizioni sono ancora aperte per tutti gli indirizzi, in particolare la scuola sta ricevendo in questi ultimi giorni diverse richieste per il nuovo indirizzo del liceo scientifico sportivo che partirà nel prossimo anno scolastico.