Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Dalla città natale di Copernico a Legnano per uno scambio culturale

Studenti polacchi in visita a Palazzo Malinverni nell'ambito di uno scambio culturale internazionale con il liceo  Galilei Galileo di Legnano.

I quindici ragazzi, ripartiti oggi, martedì 2 ottobre, alla volta di Toruń, città natale di Niccolò Copernico, sono stati accolti in sala Stemmi dal sindaco Gianbattista Fratus, che ha sottolineato l'importanza della conoscenza e del dialogo tra diverse culture,  e dagli assessori Gianluca Alpoggio e Ilaria Ceroni. In veste di cicerone l'assessore all'urbanistica, che ha ripercorso la storia e le tradizioni del territorio, dai mulini al Palio di Legnano. 

Ad accompagnare gli alunni, ospitati dalla classe 4°H del Galilei, la ex vicepreside Ornella Ferrario, i docenti Pietro Negri e Paola Caloni insieme alle professoresse polacche, Giustina e Beata. 

Lo scambio culturale è finalizzato alla conoscenza dei rispettivi Paesi: gli studenti hanno visitato il Castello, la basilica di San Magno, sono stati accolti dalla contrada di Legnarello e sono stati in gita alle isole Borromee e ad aprile i coetanei legnanesi saranno a loro volta ospitati nella cittadina polacca.

Nel corso della settimana i polacchi hanno incontrato i 33 studenti arrivati dal cuore dell'Argentina che hanno scelto Legnano per iniziare un viaggio alla scoperta dell'Italia, della sua arte e delle sue tradizioni. 

(Valeria Arini)