Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.



"Allenarsi per il futuro", orientamento al mondo del lavoro

  • LEGNANO
  • venerdì 21 aprile 2017
  • 265 Letture

“Allenarsi per il futuro” è l’azzeccato slogan ideato dall’agenzia per il lavoro Randstad in collaborazione con la multinazionale tedesca Bosch per definire una serie di incontri con le scuole e le università di tutta Italia per orientarsi al mondo del lavoro attraverso la metafora dello sport e la partecipazione di campioni sportivi.
Ieri mattina, presso l’Istituto Carlo Dell’Acqua di Legnano, in una gremita aula magna tutti gli studenti di terza e quarta dell’indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio, Amministrazione Finanza e Marketing e Turismo hanno ascoltato la testimonianza di Marina Dondini (Randstad) e di Edoardo Galli (Bosch). I relatori, con l’ospite d’onore Maurizio Ganz, ex calciatore, attaccante di Inter e Milan, hanno messo in luce, attraverso la loro esperienza in due grandi aziende, somiglianze tra le competenze necessarie per emergere nel mondo del lavoro e nell’attività sportiva. Partendo dai pesanti dati italiani sulla disoccupazione giovanile, hanno individuato in passione, lavoro e innovazione un trinomio capace di far raggiungere i propri obiettivi. Messaggio confermato dalla testimonianza di Ganz, che ripercorrendo la sua ventennale carriera calcistica ha focalizzato l’attenzione su requisiti importanti per raggiungere un obiettivo, nel lavoro come nello sport: capacità di fare squadra, volontà di superare gli ostacoli e le paure, disponibilità al cambiamento, tenacia di migliorarsi sempre, soprattutto nei momenti in cui tutto sembra andare bene, passione e allenamento continuo. 
L’incontro chiude, per l’anno scolastico 2016/2017, i numerosi incontri di formazione e di orientamento proposti dall’istituto nell’ambito del Progetto Alternanza Scuola Lavoro: le testimonianze di rappresentanti di piccole e grandi aziende, di realtà produttive del territorio dell’Alto Milanese, dell’intera penisola fino a contesti internazionali hanno reso gli studenti un po’ più “allenati per il futuro”.